La Fanciulla del West al Teatro Fraschini di Pavia

PAVIA – Un gioiello musicale con cui Puccini, dopo ‘Bohème-Tosca-Butterfly’, porta la sua musica nel nuovo secolo del Novecento. “La fanciulla del West” è l’opera in programma al Teatro Fraschini il 7 gennaio, primo spettacolo del 2022 nel grande teatro lirico settecentesco. L’opera sarà, inoltre, replicata il 9 gennaio, alle ore 15:30.

“La fanciulla del West” è un’opera in tre atti di Giacomo Puccini, su libretto di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini. La partitura di Puccini prevede l’utilizzo dell’ottavino, 3 flauti, 3 oboi, corno inglese, 3 clarinetti, clarinetto basso, 3 fagotti e controfagotto. Inoltre, l’orchestra si compone di 4 corni, 3 trombe, 3 tromboni, un trombone basso, timpani, grancassa e piatti, tamburo, triangolo, tam tam, 2 arpe, celesta, glockenspiel e archi.

Nel primo atto, terminato il lavoro i minatori entrano in un saloon per rilassarsi. Nick il cameriere li serve e cerca di abbindolare Sonora e Trin facendo credere loro di un improbabile amore da parte di Minnie, al che i due offrono wisky e sigari a tutti. Entra il cantastorie Jack Wallace che canta la nostalgia di casa; ciò provoca la commozione disperata di Larkens che decide di abbandonare la miniera. Tutti, impietositi, fanno una colletta per aiutarlo a partire. Nel frattempo si gioca a carte: Sid bara, viene scoperto e castigato dallo sceriffo Jack Rance (baritono). Arriva anche Ashby rappresentante della compagnia Well Fargo; avvisa tutti che Ramerrez si aggira nei dintorni e poi va a dormire.

Rance dichiara che Minnie lo sposerà, e Sonora ingelosito si scaglia contro di lui. Si spara, ma Minnie entra in scena, blocca il diverbio e zittisce tutti. Questi uno alla volta offrono doni a Minnie; anche Ashby si sveglia e brinda con lei. Minnie quindi fa la consueta lezione di un capitolo della Bibbia ai presenti. Finita la lezione, rimprovera l’indiano Billy che ha fatto un figlio con l’indiana Wowkle, sua cameriera, e le ingiunge di sposarla. Poi arriva la posta per tutti; e vi è una lettera di una donna equivoca Nina Micheltorena per Ashby, che offre la cattura di Ramerrez per vendetta. Ashby dice che andrà all’appuntamento.

La sala si svuota, tutti vanno nella sala da ballo; Minnie e Rance restano soli. Nick avvisa Minnie che fuori è arrivato uno straniero che ha chiesto whisky e acqua, Minnie ride e dice che poi lo metterà a posto. Lo sceriffo dichiara il suo amore a Minnie, offre addirittura mille dollari per un bacio, ma Minnie lo respinge duramente: solo chi sarà il suo amore potrà baciarla.

I biglietti sono disponibili in prevendita online sul sito www.teatrofraschini.it.

Iscriviti alla newsletter di Radio Gold Pavia per ricevere tutte le notizie direttamente nella tua casella di posta.

Per tutte le notizie sul tempo libero aggiornate in tempo reale cliccate sulla homepage di Vivere il Pavese

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze – Pavia: 101.9

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese