Giornata Mondiale della Radio: la prima trasmissione della storia

PROVINCIA DI PAVIA – Oggi si festeggia in tutto il pianeta la Giornata Mondiale della Radio, un mezzo di comunicazione capace di rivoluzionare la storia dell’uomo. Il World Radio Day commemora nel mondo la più grande invenzione di Guglielmo Marconi, giunta alla fine dell’Ottocento. Frutto di una serie di esperimenti in merito alla possibilità di trasmettere una certa quantità di informazioni, tramite onde elettromagnetiche.

Marconi riuscì nel 1895  a inviare un segnale in codice morse a circa 2 km di distanza dalla villa di famiglia. Il codice Morse è basato su segnali, i corti e lunghi; vale a dire, su punti e linee. Sei anni più tardi Marconi riesce pure a superarsi, con la trasmissione del primo segnale radio-telegrafico oltre Oceano: è il telegrafo.

Tuttavia, la radio, ovvero quella conosciuta e apprezzata oggi, composta di musica parole, si deve ad un inventore canadese. Reginald Fessenden trasforma infatti i segnali  in un mezzo di diffusione per la musica e la voce. Ed è lui, nel 1906, a produrre il primo programma radiofonico della storia. Parole e suoni vengono uditi nel raggio di 25 km dalla stazione di Brant Rock, in Massachusetts. La radio è pronta dagli Stati Uniti ad entrare nelle case di tutto il mondo e gli Stati Uniti come sempre, sono all’avanguardia.

Per quanto riguarda l’Italia, la prima società radiofonica, la URI, nasce nel 1924 a Roma. Negli anni successivi nascono le stazioni radio di Milano, Napoli e Torino. URI viene poi ribattezzata EIAR, Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche, e si trasforma in uno strumento di propaganda. Per la precisione la storia della radio in Italia cambia in modo drastico con la fine della Seconda guerra mondiale. Nel 1949 la Rai Radio audizioni Italia diventa l’emittente nazionale; nel tempo, viene affiancata dalle radio private, a comporre un variopinto panorama di voci, informazione e canzoni.

Giornata Mondiale della Radio: on air su Radio Gold, in diretta video

Grazie al recente supporto sul circuito DAB+, Radio Gold Pavia risulta ancor più multipiattaforma. Puoi ascoltare lo streaming in diretta e le repliche dei programmi di informazione su questo sito web, sulle principali app come TuneIn e con gli assistenti vocali e gli smart speakers. Il giornale radio di Pavia e provincia, inoltre, è disponibile, sempre aggiornato, su Spotify, Apple Podcasts e altre piattaforme e app diffuse in tutto il mondo. Radio Gold Pavia è inoltre streaming, sito web, podcast, social networks e una newsletter, per vivere il pavese tra lifestyle, eventi e tempo libero.

Per ascoltare con Alexa (sugli smart speakers della serie Amazon Echo o con l’app Alexa), chiedi con la voce: “Alexa, apri Radio Gold”. La prima volta, se la skill Radio Gold non risponde correttamente, potrebbe essere necessario attivarla: entra nell’app Alexa o nello skill store Amazon con lo stesso account che usi per Alexa, cerca Radio Gold e clicca su “Attiva”. D’ora in poi, funzionerà sempre chiedendo “Alexa, apri Radio Gold”.

Per ascoltare con Google Assistant (sugli smart speakers della serie Google Home o con l’assistente Google sugli smartphone e altri dispositivi), chiedi con la voce: “OK Google, parla con Radio Gold”. In tutti i casi, la voce dell’assistente ti guiderà al contenuto desiderato: radio in diretta o replica dei programmi di informazione.

E non è tutto. Radio Gold è ora on-air in radio visione: diretta tv, attualità locale e internazionale.

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming 

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese