Anche a Pavia torna la Colletta Alimentare. Sempre più persone chiedono aiuto

PAVIA – Il 26 novembre in tutta Italia “Colletta Alimentare”, la principale iniziativa promossa ogni anno da Fondazione Banco Alimentare. Sempre più persone chiedono aiuto per la spesa o per un pasto rivolgendosi alle circa 7.600 strutture caritative. Il Banco Alimentare sostiene in tutta Italia attraverso la rete di 21 organizzazioni territoriali. Anche a Pavia, dove sarà possibile donare verdure in scatola, carne in scatola e tonno in scatola, polpo, passata di  pomodoro olio e alimenti per l’infanzia.

«A Pavia l’iniziativa è arrivata alla 26^ edizione» – spiega Carlo Grignani, responsabile provinciale di Banco Alimentare – «Quindi abbiamo alle spalle già un’organizzazione rodata. La Colletta Alimentare che si tiene quest’anno, sabato 26 novembre è sempre un’avventura, ricca di novità. Lo scorso anno abbiamo raccolto in una sola giornata 43 tonnellate di  alimenti; quest’anno pensiamo e tentiamo di  portarli a casa qualcosa in più. Però siamo coscienti che purtroppo la  situazione economica del paese non è delle migliori, vediamo cosa  cosa succederà. Puntiamo sul cuore buono che c’è negli  italiani». In provincia di Pavia, nel Pavese e nella Lomellina sono 54 i supermercati che hanno aderito all’iniziativa, su più di cento attivi.

“Siamo preoccupati per la situazione che stiamo vedendo nel nostro Paese con sempre più persone e famiglie che si trovano in povertà assoluta o che rischiano di scivolarci nonostante abbiano un lavoro – afferma Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco Alimentare Onlus – È fondamentale quindi continuare a sensibilizzare tutti coloro che possono compiere un atto concreto di aiuto. La Colletta Alimentare è un gesto educativo semplice e di carità, che promuoviamo da oltre un quarto di secolo. Partecipare a questa iniziativa significa contrastare l’indifferenza e favorire la condivisione, facendo un gesto concreto a cui tutti siamo invitati. Il gesto di volontariato più partecipato In Italia e la prima esperienza solidale di questo tipo. Ci auguriamo dunque che anche quest’anno la solidarietà sia tanta”.

Colletta Alimentare in tutta Italia sabato 26  novembre 2022

In circa 11.000 supermercati in tutta Italia si potranno acquistare alimenti non deperibili da donare alle persone in difficoltà, aiutate dalle strutture caritative territoriali. Oltre 140.000 volontari inviteranno a comprare prodotti a lunga conservazione. I volontari indosseranno una pettorina arancione, nuovo colore di riconoscimento presente nel logo Banco Alimentare e che verrà utilizzato anche per i sacchetti forniti per fare la spesa. Nel 2021, grazie alla Colletta Alimentare sono state raccolte 7.000 tonnellate di cibo, l’equivalente di 14 milioni di pasti (1 pasto equivalente corrisponde a un mix di 500 gr di alimenti in base ai ‘Larn’, i livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana) per un controvalore economico di oltre 25 milioni di euro.

Dal 26 novembre 2022 la Colletta Alimentare proseguirà anche online. Sarà infatti possibile continuare a donare alimenti su Amazon.it/bancoalimentare, Carrefour.it, Esselungaacasa.it e EasyCoop.com. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.colletta.bancoalimentare.it.

Iscriviti alla newsletter di Radio Gold Pavia per ricevere tutte le notizie direttamente nella tua casella di posta.

Per tutte le notizie sul tempo libero aggiornate in tempo reale cliccate sulla homepage di Vivere il Pavese

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze – Pavia Provincia: 87.9

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese

Ascolta Radio Gold Pavia sulle frequenze DAB+  canale 7C  a Milano e nelle province di Lodi, Monza e Brianza, Bergamo e Brescia

Leggi Anche