Metodo Classico, cambia il disciplinare del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese

TORRAZZA COSTE (PV) – Il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese ha varato lo scorso martedì il nuovo disciplinare delle bollicine Docg metodo classico. Da quest’anno la denominazione sarà “Oltrepò Docg Metodo Classico”, una scelta per rafforzare la posizione del prodotto sul mercato. Inoltre entrano nel disciplinare la raccolta manuale in cassetta e la tipologia “Riserva”, per gli spumanti con almeno 48 mesi di permanenza degli lieviti. Questi interventi dovrebbero favorire una maggiore resa, utilizzando meno succo per produrre Metodo Classico di alta qualità. Il via libera ultimo al disciplinare spetta a Regione, Ministero e UE; il Consorzio dovrà raccogliere e trasmettere agli organi competenti, per l’approvazione finale.

Metodo Classico 2022 del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese

“Ieri il territorio in un’Assemblea caratterizzata da un clima sereno e costruttivo, ha approvato modifiche importanti per il futuro della denominazione al vertice della piramide qualitativa  dell’Oltrepò. Inizieremo subito a lavorare per dare attuazione alle richieste dei soci e poter inviare, nel più breve tempo possibile, alla Regione Lombardia la documentazione necessaria all’approvazione di Regione, Masaf e Commissione Europea”, spiega il direttore del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese Carlo Veronese.

“Un importante passo avanti nel segno  dell’unità del nostro comparto che in questi anni ha lavorato tanto per trovare soluzioni comuni” – commenta il presidente del Consorzio, Gilda Fugazza“non siamo ancora perfetti ma siamo coerenti e attenti alle necessità di un mondo complesso e condizionato da tanti fattori. Penso al climate change, penso alla situazione economica di  incertezza generale. Questo lavoro molto tecnico è frutto di un percorso che parte da lontano, dai Tavoli dedicati alle Denominazioni, e non è di fatto ancora finito. Da presidente di un Consorzio mi auguro che in futuro la burocrazia che condiziona le “buone” pratiche del mondo della  viticoltura e non solo, si snellisca e soprattutto sia più connessa alle esigenze dell’attualità condizionata pesantemente da variabili che ci impongono la vera resilienza e capacità di  affrontare gli imprevisti”.

Iscriviti alla newsletter di Radio Gold Pavia e ricevi tutte le notizie direttamente nella tua casella di posta.

Per tutte le notizie sul tempo libero aggiornate in tempo reale cliccate sulla homepage di Vivere il Pavese

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze –  Provincia di Pavia: 87.9

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese