Folla di richiedenti asilo dispersa coi lacrimogeni davanti alla Caserma Annarumma di Milano

MILANO – Attimi di panico questa mattina a Milano, in Via Cagni. Intorno alle 6 un gruppo consistente di persone, composto in prevalenza da cittadini egiziani, ha tentato di guadagnare le prime posizioni nella fila di oltre 700 persone presenti davanti alla Caserma Annarumma, giunte nella notte. Le forze dell’ordine hanno usato i lacrimogeni a mano per disperdere i facinorosi. Lo rende noto la Questura.

Nell’hotspot di Via Cagni ci sono gli sportelli distaccati dell’Ufficio Immigrazione per la ricezione delle istanze di protezione internazionale. I militari hanno monitorato l’andamento del flusso di persone sin dal pomeriggio dello scorso venerdì, quando si erano registrati i primi arrivi. Nel corso dei giorni i cittadini extracomunitari davanti alla Annarumma, sono divenuti via via sempre più numerosi. Fino all’episodio odierno, dove l’intervento delle forze dell’ordine ha evitato il peggio e consentito di avviare in modo regolare le operazioni di accesso.