TORTONA – Giocando è venuto bene il suono di una ambulanza e così, provando e riprovando, il suo repertorio si è arricchito ed è finito sul palco di Italia’s Got Talent. Il piccolo Manuel, tortonese, ha ammaliato tutti durante la terza puntata del programma a caccia di talenti italiani (il video lo trovate a fondo pagina dopo la gallery). Solo 7 anni per lui ma una straordinaria naturalezza nel riprodurre i suoni delle ambulanze di tutto il mondo. “Un chicco di mais che esplode e diventa un popcorn“, ha commentato uno dei giudici, Luciana Litizzetto.

Difficile d’altra parte resistere a uno scricciolo che, con concentrazione e fermezza, ha riprodotto le ambulanze italian, spagnole, americane e giapponesi per finire con la polizia tedesca. Continua dopo il banner

adv-272

La sua passione è nata per gioco per poi sconfinare su youtube grazie al quale il piccolo Manuel ha affinato la sua capacità. Impossibile non consegnare i 4 ‘sì’ dei giudici Claudio Bisio, Frank Matano, Nina Zilli e Luciana Littizzetto che hanno spalancato l’accesso al turno successivo davanti agli sguardi commossi e affettuosi dei genitori orgogliosi di un talento che da grande sogna “di guidare le ambulanze“.

Manuel a Italia’s Got Talent
Manuel durante l'esibizione a Italia's Got Talent (terza puntata).
Frank Matano e Manuel a Italia’s Got Talent
Il giudice di Italia's Got Talent, Frank Matano con Manuel.
Manuel a Italia’s Got Talent
Manuel durante l'esibizione a Italia's Got Talent (terza puntata).
I genitori di Manuel a Italia’s Got Talent
adv-281
Condividi:

 

 

adv-570
Commenti
Leggi Anche