ALESSANDRIA – Niente da fare. Per la prima volta in questa stagione l’Alessandria è costretta a inseguire. La Cremonese, infatti, ha sorpassato i grigi in testa alla classifica. Decisivo il successo in trasferta dei grigiorossi contro il Prato, battuto di misura 1-0 grazie alla botta dalla distanza di Porcari, al 21^ del primo tempo. Nonostante qualche sofferenza i ragazzi di Tesser sono infatti riusciti a portare a casa la posta piena, grazie anche all’aiuto della buona sorte. In caso di pareggio, invece, i grigi avrebbero mantenuto il primato.

Il Prato ha provato sin da subito a rovinare i piani dei grigiorossi: al 7^ Di Molfetta ha colpito il palo e, dopo il gol di Porcari, i toscani hanno sfiorato il pari a due minuti dall’intervallo con Tomi, proprio l’autore della punizione che sabato scorso ha gelato tutto il Moccagatta. Continua dopo il banner

adv-238

Nella ripresa la squadra di mister Monaco ha messo alle corde la Cremonese, a un passo dal soccombere al 55^ con una potenziale occasione per Moncini, anticipato in extremis, al 62^ con un calcio piazzato del solito Tomi.

L’Alessandria affronterà Renate, Lupa Roma e Pontedera: servono tre vittorie e almeno un pareggio della Cremonese, impegnata contro Lucchese, Livorno e Racing Roma.

Non tutto è perduto ma, ora, i grigi non sono più padroni del proprio destino.