CASALE MONFERRATO – Si è aperta ufficialmente la 71° edizione della mostra regionale di San Giuseppe.  Confermata la formula vincente degli anni passati, con ingresso gratuito e percorso che cambia direzione ogni giorno così da garantire uguale visibilità agli oltre duecento espositori. Nei giorni feriali la mostra resta aperta dalle 18 alle 23, sabato dalle 15 alle 23, domenica dalle 11 alle 23 e domenica 26, giorno di chiusura, dalle 11 alle 21.

Cuore pulsante sarà la Piazzetta del Gusto con specialità gastronomiche di quasi tutte le regioni d’Italia. Confermata pure la formula vincente di Arteinfiera curata da Piergiorgio Panelli e con la presenza delle tele di Ernesto Giorcelli di Pontestura. Numerosi gli appuntamenti collaterali nel salone delle manifestazioni. Continua dopo il banner

adv-46

Sabato 18 marzo protagonista sarà la boxe, a cura dell’Associazione Pugilistica Valenzana. Sul quadrato allestito nella Sala Eventi,  saliranno tredici ragazzi della provincia di Alessandria. I colori della Pugilistica verranno tenuti alti dal 14enne Roberto Mastroianni, dal 18enne Simone Tiretta, dal 22emme Luca Moretti che sarà protagonista del match clou, il 25enne Daniele Caccamo e Francesco Corigliano, 38 anni, veterano della Pugilistica Valenzana. Inoltre,  il neo professionista Luca Capuano di Capriata d’Orba incrocerà i guantoni in una dimostrazione con Luciano Randazzo, altro atleta che è ormai di casa sia alla San Giuseppe che a Casale Monferrato. Per Randazzo si tratta diun’anteprima del 31 marzo. In quella data, infatti, al Palazzetto dello Sport di Valenza, sfiderà il campione in carica Francesco Lomasto per il titolo italiano dei super leggeri. La serata del pugilato in fiera incomincerà alle ore 19.45 con i ragazzini di 12/13 anni che simuleranno un incontro.

In piazza d’Armi, inoltre, per tutto il periodo della mostra c’è il grande luna park.