La classifica dei 10 libri più venduti a luglio 2021 in Italia

RADIOGOLD – “Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L’opera dello scrittore è soltanto uno strumento ottico offerto al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso“. Lo scriveva Marcel Proust a indicare proprio come certi libri ti entrino dentro fondendosi con la propria anima ed esistenza. E parte da questa frase la nostra rassegna dei libri più venduti a luglio in Italia.

adv-382

In prima posizione si parte con una new entry assoluta. Stiamo parlando di Tre di Valerie Perrin. Siamo nel 1986. Adrien, Étienne e Nina si conoscono in quinta elementare. Molto rapidamente diventano inseparabili e uniti da una promessa: lasciare la provincia in cui vivono, trasferirsi a Parigi e non separarsi mai. Siamo ora nel 2017. Un’automobile viene ripescata dal fondo di un lago nel piccolo paese in cui i tre sono cresciuti. Medaglia d’argento per Due vite di Emanuele Trevi, un romanzo che all’apparenza, si presenta come il racconto di due vite, quella di Rocco Carbone e Pia Pera, scrittori prematuramente scomparsi qualche tempo fa e legati, durante la loro breve esistenza, da profonda amicizia. Trevi ne delinea le differenti nature: incline a infliggere colpi quella di Rocco Carbone per le Furie che lo braccavano senza tregua; incline a riceverli quella di Pia Pera, per la sua anima prensile e sensibile, cosi propensa alle illusioni

Si passa al terzo gradino del podio con Una sirena a Settembre di Maurizio De Giovanni. Si parla di una doppia sfida per Mina Settembre, assistente sociale del Consultorio Quartieri Spagnoli Ovest. Si troverà a indagare su due fatti semplici ma da risvolti ben più grossi di quello che si potesse immaginare: il primo un’anziana in coma dopo essere stata scippata, il secondo riguarda invece una scena di povertà estrema mandata in onda da una televisione locale: un bambino che si contende del cibo con un cane fra montagne di spazzatura. Si passa così a L’inverno dei Leoni di Stefania Auci, una saga famigliare siciliana che racconta l’ascesa di quelli che vengono definiti i Leoni di Sicilia.

adv-827

Quinto posto per Vecchie conoscenze di Antonio Manzini. Protagonista del romanzo è il celebre Rocco Schiavone impegnato nell’indagine sull’omicidio di una professoressa in pensione. Il proseguo del romanzo sul vicequestore scontroso, malinconico, ruvido e pieno di contraddizioni che i lettori ormai conoscono e apprezzano. Passiamo ora a La canzone d’Achille di Madeline Miller, studiosa e docente di antichità classica, che rievoca la storia d’amore e di morte di Achille e Patroclo, piegando il ritmo solenne dell’epica alla ricostruzione di una vicenda che ha lasciato scarse ma inconfondibili tracce.

Resiste quello che sta diventando un vero e proprio best seller: stiamo parlando di Cambiare l’acqua ai fiori di Valérie Perrin. Il romanzo che racconta nelle sue pagine la vita di Violette Toussaint, guardiana di un cimitero di una piccola cittadina in Borgogna che resta saldamente in classifica da mesi. Nuova new entry nella classifica di luglio con l’ottava posizione per Matteo Renzi e il suo libro Controcorrente in cui l’ex segretario del Pd e attuale fondatore di Italia Viva ha analizzato il suo percorso politico.

Penultima posizione per Tre piani di Eshkol Nevo. Il romanzo parla di un condominio borghese a tre piani abitato da persone diverse per età, professione e cultura. Un tessuto e una trama fitta di colpi di scena. Chiude la classifica I Leoni di Sicilia – La saga dei Florio. Il focus è su questa famiglia sbarcata a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799. Da quel momento in poi i Florio lavoreranno per affermarsi.