Autunno tempo di zucche: ecco un menù tutto piemontese a base di questo alimento

RADIOGOLD – Alla fine l’autunno è arrivato anche quest’anno. Colori, profumi e suggestioni si fondono con quel pizzico di malinconia tipica di questa stagione. Ma con l’autunno arrivano anche tanti piatti succulenti messi per un po’ da parte durante il caldo estivo. Sovrana assoluta di questo periodo è certamente la zucca, con il suo colore arancione è tipica dell’autunno piemontese. E proprio sulla zucca si incentra questo articolo, che ha la speranza di solleticarvi quel tanto che basta il palato con un menu interamente a base di questo ortaggio.

ANTIPASTO: LA RICETTA DEI CUBETTI DI ZUCCA AL FORNO

Iniziamo questo pasto interamente a base di zucca con un antipasto molto semplice da fare ma dal gusto deciso. Parliamo dei cubetti di zucca al forno. Ecco gli ingredienti per 4 persone:

400 g di zucca
olio extravergine d’oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Tagliate la zucca a fette lasciando la buccia esterna. Prendete una teglia ungetela. Ponete la zucca, anch’essa leggermente cosparsa d’olio, sulla teglia. Lasciate cuocere con forno ventilato a 180 gradi sino a quando l’alimento non avrà ottenuto una consistenza morbida. A questo punto toglietela dal forno, levate la buccia e tagliate a cubetti. Condite con sale e pepe a piacimento.

PRIMO PIATTO: LA RICETTA DEL RISOTTO ALLA ZUCCA E TALEGGIO PIEMONTESE

Passiamo al primo piatto e a un risotto di zucca che al suo interno ha tanto piemonte. Si tratta del risotto alla zucca con taleggio piemontese. Un primo corposo e molto saporito che vi lascerà decisamente soddisfatti. Ecco gli ingredienti per 4 persone:

600 g riso carnaroli
400 g taleggio piemontese
600 g zucca
1 scalogno
olio extravergine di oliva q.b.
1 bicchiere di vino bianco
sale q.b.
pepe q.b.
burro q.b.
noce moscata
1 l di brodo vegetale

Lessate la zucca in abbondante acqua senza sale. A fine cottura, dopo quindi circa 10 minuti, strizzate la polpa e frullatela. Fate soffriggere a fuoco basso lo scalogno precedentemente tritato con un po’ di olio senza lasciarlo bruciare. In contemporanea in un tegame fate tostare il riso aggiungete il vino e lasciate sfumare. Unite a questo punto il soffritto e un mestolo di brodo. Mescolate lasciando cuocere il tutto a fuoco medio, aggiungendo in cottura il brodo per non lasciare bruciare il riso. Qualche minuto prima della fine aggiungete la crema di zucca, mescolate costantemente a fuoco spento aggiungendo il taleggio a pezzetti, una spolverata di pepe e una di noce moscata. Mantecate con un po’ di burro e servite.

SECONDO: LA RICETTA DELLA ZUCCA ALLA SAVOIARDA

Come secondo vi proponiamo la ricetta della zucca alla savoiarda. Si tratta di un piatto molto semplice e rapido da preparare, ma altrettanto gustoso da servire in tavola. Ecco gli ingredienti per 4 persone:

600 g di zucca
olio extravergine d’oliva q.b.
sale pepe
250 g di scamorza
500 ml di latte
noce moscata q.b.
40 g di farina 00 setacciata
40 g di burro
sale qb

Per preparare la zucca alla savoiarda preriscaldate il forno a 180 gradi e preparate la zucca sbucciandola e affettandola. Le fette non devono essere troppo sottili, va bene un dito di spessore. Nel frattempo preparate la besciamella mischiando in un pentolino i 500 ml di latte con il burro e la farina setacciata lentamente al suo interno. Salate e speziate con la noce moscata. Lasciate cuocere a fuoco basso continuando a mescolare sino a quando la vostra besciamella non avrà raggiunto una consistenza cremosa. A questo punto ponete in una teglia debitamente unta con olio o foderata di carta-forno, la zucca affettata. Fate in modo che ciascuna si sovrapponga leggermente all’altra. Versate sopra la besciamella e aggiustate di sale e pepe. Sulla superficie sistemate la scamorza tagliata a fette e ricoprite con dell’olio extravergine d’oliva. Infornate per circa mezzora e negli ultimi 5′ passate in modalità grill.

Photo by Sara Dubler on Unsplash