AOSTA – Tragedia ieri sulla via Major del versante della Brenva durante una scalata del Monte Bianco. Un giovane di soli 21 anni, Andrea Chaves Lopez, studente di Novi Ligure, è morto dopo essere precipitato probabilmente per colpa di una scarica di sassi o di pezzi di ghiaccio.

Secondo le prime ricostruzioni lo scalatore potrebbe essere stato colpito dai detriti mentre stava raggiungendo la cima. L’allarme è scattato alle 18 quando non è stato più visto rientrare. Il 21enne era partito da solo da Colmur per compiere la scalata. Continua dopo il banner

adv-152

I soccorsi hanno individuato la giacca dell’alpinista ed è stato possibile individuare il corpo poco dopo. Sul posto ha operato il soccorso alpino valdostano. La ricostruzione dell’incidente è affidata alla Guardia di Finanza di Entreves.