Il 25 gennaio alla Scapaccino l’unità mobile per la donazione del sangue

ALESSANDRIA – Il Comando provinciale dei Carabinieri torna ad aprire le porte della Caserma Scapaccino di Alessandria a tutti i donatori di sangue. Anche chi non indossa la divisa potrà salire all’Autoemoteca del Comitato della Croce Rossa di Cassine che venerdì 25 gennaio rimarrà parcheggiata nel cortile della caserma di Alessandria, in piazza Vittorio Veneto, dalle 8 alle 12.

A bordo dell’unità mobile i militari in servizio e in congedo, e tutti cittadini, potranno donare il sangue assistiti dai volontari della Croce Rossa e da personale medico e infermieristico specializzato che, al termine della raccolta, consegnerà direttamente le sacche negli ospedali alessandrini.

adv-302

Da ottobre del 2017 il Comando provinciale dei Carabinieri è in prima linea per incentivare la donazione di sangue. Il Protocollo d’intesa siglato con la Croce Rossa, infatti, ha aperto le porte delle caserme delle 5 Compagnie dell’Alessandrino allo speciale mezzo del Comitato di Cassine, l’unico del Nord Italia del suo genere, a ogni tappa in grado di raccogliere fino a 50 sacche di sangue intero.

Nel video, l’Autoemoteca della Croce Rossa di Cassine il giorno della firma del protocollo d’intesa, nel 2017.