PROVINCIA DI ALESSANDRIA  – Fuochi d’artificio oggi in provincia, tra i colori del luna park e le numerose mostre aperte.

La giornata inizia a Casale Monferrato dove, dalle 9 alle 19, in Piazza Mazzini, si terrà il mercatino “Il Paniere” di prodotti sani per l’alimentazione come formaggi, verdure, salumi, miele e altro. L’evento si svolge ogni terzo sabato del mese e offre agli agricoltori biologici l’opportunità di vendere i loro prodotti e al pubblico di poterli assaggiare.
Per tutta la giornata inoltre continuano i festeggiamenti per la fiera di San Giuseppe all’interno del Palafiere. I festeggiamenti culmineranno alle 21.45 con lo spettacolo pirotecnico tra i colori del tradizionale Luna Park.

Sono dedicate a tre figure femminili diventate icone del Novecento, Frida Kahlo, Rita Levi Montalcini e Marilyn Monroe, le opere dell’artista Lady Be in mostra alle Sale d’Arte di Alessandria. L’esposizione è visitabile dalle 16 alle 19.
È così che l’ammiccante serena espressione di Marilyn Monroe, protagonista pop del mondo cinematografico, riproduce senza ombra di dubbi la seduzione della bellezza, mentre lo sguardo rassicurante e la fierezza della postura ben si addicono alla genialità della scienza di una straordinaria Rita Levi Montalcini. La forza e determinazione insieme allo spirito artistico infine, proprio dell’animo femminile, non potevano meglio essere rappresentati che da una determinata e misteriosa Frida Kahlo.

Appuntamento al Conservatorio di Alessandria con il Concerto di Vania Dal Maso: clavicordo, clavisimbalum a martelli e claviciterio. Il Master Konzerte VII, comincerà alle 16 e inizierà dalla prima fonte per strumento a tastiera, il Robertsbridge Codex, per percorrere poi varie fonti quattrocentesche, mettendo in risalto timbri e colori strumentali: dall’intima sonorità del clavicordo, al singolare e arcaico suono del clavisimbalum, alla brillantezza del claviciterio, in un percorso suggestivo fra le composizioni più rappresentative dell’epoca.

Sempre ad Alessandria, alle 17,  al Museo Etnografico “C’era una volta” potrete assistere al concerto narrato “La Donna, leggendaria protagonista dell’opera” che vede protagoniste le pianiste Hilary Bassi e Virginia Fracassi

Alle 17, al Castello del Monferrato di Casale verrà inaugurata la mostra fotografica “Natale Palli a 100 anni dalla scomparsa”. L’esposizione, raccoglie 28 pannelli fotografici relativi ai voli di ricognizione effettuati dal capitano Natale Palli nel 1918 sulle città dell’attuale Croazia.

A Lu Monferrato, nella biblioteca comunale, viene inaugurata, alle 17, la mostra Personale di Giovanni Pierucci che raccoglie opere significative dell’autore genovese specializzato nel disegno naturalistico di specie animali domestiche e selvatiche.
L’opera di Giovanni Pierucci è per molti versi unica e importante” spiega Michele F. Fontefrancesco, curatore dell’esposizione. “Il tratto naturalistico del pittore racconta con efficacia i tratti e i comportamenti delle specie più tipiche del nostro territorio alpino e appenninico. Lo fa in modo inedito, su superfici insolite quale tavole di legno, coccio, corteccia, creando un nesso unico e forte tra natura e arte pienamente capace di valorizzare lo spazio della biblioteca e le sue strutture realizzate dal progetto SocialWood”.

Alle 18 e alle 21, al Piccolo Teatro Enzo Buarnè di Castelnuovo Bormida, andrà in scena lo spettacolo La grande onda“.
“C’è una leggenda dall’altra parte del mondo. Narra che chiunque riesca ad arrivare sulla vetta del monte Fuji e a respirare il magico elisir che fuoriesce dalla bocca del vulcano, potrà rivedere per un momento i propri cari defunti. Poi ci sono una ragazzina coraggiosa, un vecchio pazzo per la pittura, una madre e un padre lontani eppure così vicini, una signora avvolta nel mistero. E infine c’è il colore blu. Tanto blu. Un blu che avvolgerà i cinque personaggi come una grande onda e li guiderà verso la scoperta della verità e la riscoperta dell’amore”.

Doppia proiezione del film “La promessa dell’alba” al cinema Macallè di Castelceriolo. La pellicola porta sul grande schermo la storia di un amour fou, incondizionato, fusionale che lo scrittore Romain Gary raccontò in uno dei suoi romanzi più belli e più celebri.
Uscito nel 1960 “La promessa dell’alba” è il ritratto di una donna pugnace, il racconto di un figlio letteralmente posseduto dalla madre e di una traiettoria epica che regista Éric Barbier restituisce con foga ed energia. La principale qualità del suo film è di aver colto il carattere ‘senza sosta’ di una donna bigger than life, lo slancio romanzesco che la guidava e che applicava al quotidiano, immaginando in grande il futuro del suo bambino.

Un classico della cucina italiana è protagonista della cena di oggi, organizzata dalla Pro Loco di Giardinetto. Nell’area verde “Geom. Franco Ricaldone”, dalle 20 verrà servita una gustosa pasta e fagiolipreceduta da un aperitivo e da un antipasto contadino. Il menù della “Cena della pasta e fagioli” comprende anche arrosto di maiale con patatine, dolce, acqua, vino e caraffa e caffè. Il costo complessivo della cena è di 20€. 10€ invece il prezzo fissato per i bambini che godranno di un menù studiato appositamente per loro. Al termine della cena serata danzante con Enrico Cremon.

Alle 21, al “Teatro Ambra” di Alessandria, in Viale Brigata Ravenna 8, andrà in scena lo spettacolo  “Tempi Maturi” scritto da Allegra de Mandato con Emanuele Arrigazzi che ne cura la regia insieme a Fabrizio Visconti. Realtà e finzione che s’intersecano. Il mondo dello sport e la nostra storia contemporanea. La paura di non farcela e le scorciatoie. Il bisogno di esistere in una società che si dimentica tutto quello che fagocita.

Alle 21.15, al Teatro Carbonetti di Broni,  andrà in scena “Dipinti in movimento”, uno spettacolo di danza realizzato dal Tarditi Studio Dance asd Voghera, per volere del direttore artistico il Maestro Tarditi Claudio.
I suggestivi balletti prendono ispirazione da celeberrimi dipinti della storia dell’arte donando loro una nuova identità che fonde insieme l’arte pittorica all’arte della danza.

Continua la stagione teatrale 2019 al Teatro Giuseppe Verdi di Pontestura con “Suore nella Tempesta”, alle 21.
Lo spettacolo, diretto da Alessandro Fullin, ci porta a Torino.  È il 1944 : le truppe naziste invadono l’Italia. Nel convento di via Monginevro un gruppo di suore, “Le Sorelle di Santa Tecla”, tentano di attraversare incolumi la Tempesta della Storia. Inutilmente: alla loro porta bussano i tedeschi, ma anche persone in cerca di aiuto. Coinvolte nella guerra, torturate dalla fame, bombardate dagli americani, sorvegliate dalle SS, le nostre eroine con molta fortuna e granitica fede riusciranno comunque a far navigare la loro piccola e torinesissima barchetta per condurla infine in un porto sicuro.

Alle 21, al Teatro Municipale di Casale Monferrato, si terrà lo spettacolo musicale ”Amar Riso” tratto dal film di Giuseppe De Santis Riso Amaro“, entrato a pieno diritto nella storia del cinema italiano. Lo spettacolo non vuole essere il rimpianto anacronistico di un mondo scomparso, ma un omaggio alle donne e agli uomini che hanno contribuito con la loro vita al progresso delle nostre terre, molti anni prima che il boom economico le trasformasse irreversibilmente.

Alle 21.30 ritorna in piazza Matteotti a Strevi la rassegna “Le streghe” che prevede un doppio concerto, con due delle più interessanti reltà musicali della provincia: Delysid e TSAO
I Delysid propongono una musica che si rifà alla psychedelia, mentre la proposta musicale dei TSAO!prevede influenze Ital-kraut rock, psichedelia, shoegazing e testi in italiano.

Tornano a grande richiesta al Mephisto, a partire dalle 22, i Feel Fighters, la Foo Fighters tribute band da Alessandria, band che cattura il pubblico ricreando l’atmosfera live dei migliori concerti della band di Dave Grohl, dagli esordi del ’95 ad oggi.

Al Dazibao Circolo ARCI arrivano i  The Kaams, dalle 22.30. la band  si forma a Bergamo nel 2009, e propone un perfetto mix di garage, R&B, beat, il tutto avvolto da melodie 60’s pop. In dieci anni di onorata carriera hanno pubblicato tre album, due singoli, un EP e fatto svariati tour in Europa/UK. Il loro ultimo lavoro uscirà a giorni, sempre sull’instancabile Area Pirata Records, e questa sera potrebbero regalare qualche succosa anticipazione.

Fuori dalla provincia di Alessandria, in particolare a Torino e Milano, vi aspettano numerose mostre tra cui:

 Il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano organizza la mostra Leonardo da Vinci Parade”, un affascinante percorso tra arte e scienza che espone in una spettacolare parata le collezioni storiche del museo: i modelli leonardeschi realizzati negli anni Cinquanta sulla base dei disegni originali di Leonardo e un gruppo di affreschi di maestri lombardi del Cinquecento concessi in deposito dalla Pinacoteca di Brera nel 1952.