Area pic nic casale Montecarlo

CASALE MONFERRATO – Da Casale arriva un’altra bella storia alimentata dai social. Simone Barcellona si è infatti imbattuto nell‘indecente condizione dell’area pic-nic dietro la piscina Montecarlo. Sul tavolo e le panche i resti di un banchetto senza che nessuno si sia preoccupato di buttare il benché minimo rifiuto. Qualcuno ha fatto una grigliata e una volta finito di mangiare si è alzato come se nulla fosse. Le fotografie parlano da sole e non hanno lasciato indifferente Simone. “Durante il mio solito allenamento pomeridiano – ha raccontato – sono passato vicino all’area picnic e ho trovato questa situazione che mi ha fatto male al cuore“. 

Ha pensato un attimo al da farsi e ha deciso: ha usato facebook in chiave positiva, spiegando che domani, sabato 16 marzo, sarebbe andato a pulire e avrebbe gradito chiunque si fosse aggregato. Così “molte persone hanno preso contatti garantendomi la presenza sabato per pulire“. Facebook quindi ha mostrato il suo lato utile confermando che “è possibile creare cose positive e aiutare la città”.

La pulizia dell’area comincerà alle 11 con ritrovo al parcheggio della Montecarlo a Casale. Il materiale, guanti e sacchi, lo fornirà Simone, “basta solo dare un’oretta di tempo per ripulire lo spazio e restituirlo pulito”.

Non è escluso, ha aggiunto Simone, che questo #trashcallenge, possa diventare “un punto di partenza per replicare l’attività in altri punti“.

Area pic nic casale Montecarlo