PRASCO – I Carabinieri di Ovada hanno denunciato tre uomini di 25, 62 e 76 per interruzione di pubblico servizio.

Nei giorni scorsi i tre automobilisti hanno ignorato le luci rosse del passaggio a livello all’altezza di Prasco e hanno attraversato i binari. Le sbarre, però, si sono abbassate e le auto sono rimaste bloccate. La pericolosa manovra per fortuna non ha avuto più gravi conseguenze ma ha obbligato i treni a fermarsi e lasciato altri automobilisti incolonnati per svariati minuti al passaggio a livello sulla SS456 del Turchino.

Al fine di evitare incidenti peggiori, i Carabinieri ricordano che è obbligatorio fermarsi quando si accendono le luci rosse di un passaggio a livello e attendere la chiusura delle sbarre.

adv-525