Fridays for future
adv-341

CASALE MONFERRATO – Il presidio di Fridays For Future, oggi, venerdì 20 settembre, a Casale Monferrato, di fronte alla Chiesa di Santa Caterina, a pochi passi dal tradizionale mercato cittadino settimanale, ha attratto una folla di persone, incuriosita dai cappi legati al collo di alcuni ragazzi. I giovani con dei cartelli e il loro flash mob hanno invitato i cittadini a muoversi in favore dell’ambiente e “invertire la rotta“.

I ragazzi hanno posizionato un blocco di ghiaccio in terra per salirci sopra e spiegare come l’incedere del tempo determini il suo scioglimento progressivo mentre la corda si tende sempre di più: “Proprio come il ghiaccio sotto i piedi di queste ragazze,si scioglie il ghiaccio sul pianeta a causa dei cambiamenti climatici. Più si scioglie più si tira la corda, rimaniamo senza aria e alla fine sappiamo tutti come va a finire“. I ragazzi hanno esortato un cambio di rotta quindi perché “si può ancora fare qualcosa“. Intanto il 27 settembre si terrà lo sciopero globale per l’ambiente.

Fridays for future Fridays for future

adv-385