adv-467

ALESSANDRIA – Sabato 12 e domenica 13 ottobre anche Alessandria partecipa alla campagna per le buone pratiche di protezione civile “Io non rischio”. Durante le due giornate, i volontari dell’Associazione Due Fiumi – Volontariato di Protezione Civile, dell’Associazione Radiantistica CB OM e del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile Città di Alessandria saranno in piazzetta della Lega, dalle 9 alle 18, per spiegare ai cittadini tutte le “buone pratiche” da adottare per la riduzione dei rischi alluvione, terremoto e maremoto.

Nei gazebo saranno esposte le “Linee del Tempo”, una raccolta di eventi a testimonianza della vulnerabilità del nostro territorio, la “Tenda dell’alluvione” e il “Totem terremoto” per testare la conoscenza dei corretti comportamenti da tenere in caso di calamità. Durante la campagna “Io non rischio” verranno fornite informazioni anche sul sistema di allertamento regionale e sul Sisma Bonus, per adeguare strutturalmente il patrimonio edilizio esistente con notevoli risparmi fiscali.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento del rischio maremoto e del rischio alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica.

adv-313

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.