matteo gastaldo
adv-343

GAVI – Una partita diversa da tutte le altre. Domenica la Gaviese scenderà in campo nel match del campionato di Promozione contro il Lucento con una motivazione in più. Tutta Gavi, infatti, sta piangendo in questi giorni la tragica scomparsa del gaviese Matteo Gastaldo, uno dei tre Vigili del Fuoco tragicamente scomparsi martedì a Quargnento, insieme ai colleghi Marco Triches e Antonino Candido. 

Per questo la società ha deciso di devolvere l’intero incasso del match all’associazione dei Vigili del Fuoco di Alessandria. Un motivo in più, quindi, per andare al campo sportivo per sostenere i ragazzi di mister Guaraldo.

“Un momento difficilissimo per Gavi e per i gaviesi” ha raccontato a Radio Gold il presidente della Gaviese Giacomo Lolaico “martedì abbiamo ricevuto la più brutta notizia per Gavi degli ultimi anni. Matteo era una persona molto attiva nella nostra società, aveva un gran cuore. Era molto conosciuto in città, così tutta la famiglia Gastaldo. Siamo colpiti, siamo senza parole, attraverso lo sport proviamo a essere vicini alla sua famiglia, alla piccola Elena Sofia, perché ne hanno davvero tanto bisogno. Lo faremo tramite la Gaviese e anche di persona”.

adv-363

Matteo Gastaldo e gli altri Vigili del Fuoco erano stati fondamentali negli ultimi giorni per affrontare i tanti disagi provocati dall’alluvione. 

“Sono stati e saranno sempre degli eroi” ha aggiunto il presidente Lolaico “Matteo teneva aggiornati tutti gli amici attraverso i social. Lui e tutti gli altri erano sempre presenti, col sorriso, senza lasciarsi sopraffare dalla stanchezza, facendo sembrare quella sciagura una cosa gestibile. Ci siamo rialzati presto, ma senza di loro non sarebbe stato possibile”.

In onore di Matteo Gastaldo e dei Vigili del fuoco scomparsi, le giovanili e la prima squadra della Gaviese scenderanno in campo col lutto al braccio e prima di ogni partita sarà osservato un minuto di silenzio. 

adv-873