acqua
adv-484

ALESSANDRIA – Amag, chiamata in causa dalla trasmissione Report sulla fornitura di acqua a Spinetta ha precisato che “nell’anno 2001, in accordo con il Comune di Alessandria, furono posate in via d’urgenza nuove condotte idriche in parte di via Mazzini, in via Garibaldi, in via Sant’Audina e nei vicoli Stivardi e Vicolo dell’Oro per approvvigionare una serie di fabbricati di civile abitazione che sino a quel momento erano alimentati da una rete idrica privata di proprietà della ditta Ausimont che erogava acqua emunta da propri pozzi ubicati all’interno dell’area dello stabilimento. Sono state posate due reti parallele di acquedotto per ogni sezione di strada, una di proprietà Amag e una di proprietà Ausimont, che sostituiva la vecchia rete Ausimont“.

La rete Amag – continua l’azienda – è andata a servire tutti gli utenti prima serviti da Ausimont ciascuno con proprio misuratore, mentre la nuova rete privata Ausimont ha un unico misuratore oggi in capo a Solvay, collegato alla rete Amag“.