scuola molare

MOLARE – Entrata in servizio solo lo scorso settembre 2019, il dirigente scolastico della scuola elementare di Molare, Enza Parodi, ha preso atto del provvedimento di interdizione dalle funzioni di insegnante nei confronti di una maestra di sostegno di 27 anni, accusata di maltrattamenti nei confronti di un alunno con disabilità, tra aprile e giugno del 2019. 

“Preferisco non entrare nel merito della vicenda” ha precisato Enza Parodi ai microfoni di Radio Gold “visto che lo scorso anno scolastico non lavoravo qui. Inoltre non conosco nemmeno questa maestra coinvolta. Posso però dire che già da quest’anno non esercitava più la professione nel nostro istituto”. 

Il dirigente scolastico della scuola di Molare ha anche aggiunto che il bambino con disabilità frequenta ancora la stessa scuola: “Le cose procedono bene e dai genitori stiamo ricevendo feedback positivi rispetto al suo percorso di educazione ma, ripeto, non vorrei entrare di più nel merito visto che, come già ribadito, lavoro a Molare solo da pochi mesi”. 

adv-969