Calciatore positivo al coronavirus: erano 48 gli ospiti dell’hotel di Alessandria, ora chiuso per sanificazione
adv-852

AGGIORNAMENTO ORE 19.08: Il vicesindaco Davide Buzzi Langhi ha ufficialmente emesso un’ordinanza per la chiusura dell’hotel Mulino in frazione San Michele ad Alessandria in ottemperanza alle disposizioni dell’Asl di Alessandria. La struttura rimarrà chiusa per il tempo necessario alla sanificazione dei locali. L’hotel potrà essere riaperto solo a seguito di richiesta e ottenimento di un apposito nulla osta da parte del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica.

adv-899

ALESSANDRIA – Erano 48 i clienti che, oltre alla Pianese Calcio, nel fine settimana hanno alloggiato nell’Hotel Al Mulino di San Michele, la struttura alberghiera che sabato e domenica ha ospitato la formazione toscana, arrivata in città per affrontare la Juventus Under 23. Uno dei calciatori del club di Piancastagnaio è risultato positivo al coronavirus.

La struttura è stata chiusa e saranno subito avviate le operazioni di sanificazione dei locali. Una volta terminata la sanificazione la direzione dell’Hotel potrà chiedere all’Asl di Alessandria il nullaosta per poter riaprire.

adv-829

Ora le ipotesi al vaglio dell’Unità di Crisi Regionale sono due” ha detto l’assessore alle Politiche Sanitarie di Alessandria Paolo Borasio: “o la quarantena per i dipendenti e gli ospiti con ricovero coatto di queste persone che provengono da più parti di Italia oppure solo la quarantena dipendenti e segnalazione delle Asl di competenza di questi soggetti che hanno dimorato, demandando le successive decisioni alle rispettive regioni competenti”. 

Nel frattempo, come ha riportato Ansa, l’intera squadra della Pianese è stata messa in quarantena.