CASALE MONFERRATO – “Riceviamo parecchie segnalazioni dai supermercati a causa di un afflusso importante di persone che acquistano solo pochi generi alimentari più volte al giorno“. Inizia così l’appello di Federico Riboldi ai casalesi. Il Sindaco ha sottolineato ancora una volta l’importanza di stare a casa in questo periodo, limitando le uscite anche per recarsi ai supermercati. “L’accesso ai centri commerciali che vendono generi alimentari è aperto, vi invito però a fare una spesa intelligente. Non si può uscire tutti i giorni con la scusa di comprare il latte o un po’ di pane o un detersivo. Bisogna fare una spesa completa“, ha aggiunto il primo cittadino di Casale Monferrato.

Il motivo è presto detto: “In caso contrario i supermercati rischiano di diventare un luogo di contagio per via delle lunghe code e degli assembramenti che si verificano“. Riboldi poi spiega che, all’interno di queste strutture, bisogna tutelare la nostra salute utilizzando “la mascherina per chi ce l’ha e l’ha ricevuta dalla Protezione Civile, utilizzare i guanti e soprattutto fare la spesa per l’intera settimana e far andare un solo componente per nucleo famigliare“.