adv-165

AGGIORNAMENTO ORE 21: in una animazione realizzata da un nostro lettore si può notare l’evoluzione del contagio da coronavirus nelle province del nord nell’ultimo mese. 

AGGIORNAMENTO ORE 20: il bollettino dell’Unità di Crisi. Per la prima volta oggi in Piemonte i guariti sono di più delle persone decedute. 

AGGIORNAMENTO ORE 17: al tempio crematorio di Serravalle sono purtroppo arrivate altre bare da Bergamo. 

adv-699

AGGIORNAMENTO ORE 16.30: arrivate altre 60 mila mascherine nelle rsa e nei presidi socio assistenziali piemontesi. 

AGGIORNAMENTO ORE 11.30: la proposta del consigliere regionale Domenico Ravetti per valorizzare l’immenso lavoro dei sanitari. 

AGGIORNAMENTO ORE 10.30: tanti parenti di ospiti delle case di riposo della provincia hanno chiamato, preoccupati, la nostra redazione. 

adv-803

AGGIORNAMENTO ORE 8.30: anche l’Università del Piemonte Orientale sta contribuendo in prima linea nella lotta al coronavirus. 

AGGIORNAMENTO ORE 8: la storia del valenzano Alberto Ratto, un informatico che, grazie alle sue competenze, sta agevolando la vita ai suoi concittadini.

AGGIORNAMENTO ORE 7.45: la bella iniziativa delle insegnanti della Scuola Straneo di Alessandria per i loro piccoli studenti. 

AGGIORNAMENTO ORE 7.30: proprio in base agli ultimi dati dell’Unità di Crisi un nostro lettore ha prodotto una analisi purtroppo impietosa per la nostra provincia. 

PIEMONTE – Venerdì nero quello vissuto dal Piemonte. Sono infatti 70 i nuovi decessi di persone positive al test del coronavirus comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Di questi 14 sono morti in provincia di Alessandria.