Coronavirus

CASALE MONFERRATO – È stato un sabato di approfondimento e di studio quello che ha vissuto l’Amministrazione comunale di Casale Monferrato. Sul tavolo la questione dei test rapidi per determinare la positività o meno al coronavirus. “Riteniamo che sia qualcosa di fondamentale per la corretta gestione di questa emergenza“, spiega in un video su Facebook il sindaco Federico Riboldi che nei giorni scorsi aveva anche mandato una lettere all’assessore regionale alla Sanità Icardi per chiedere di far partire la sperimentazione.

Abbiamo fretta perché aver i test rapidi vuol dire conoscere l’entità del contagio sul territorio anche se nella fretta dobbiamo cercare di ottenere il prodotto migliore e più affidabile“, aggiunge il primo cittadino. Questo per evitare “di avere falsi positivi o negativi. Abbiamo bisogno quindi che parta in fretta la macchina dei test rapidi ma con prodotti certi“.