OCCIMIANO – Si chiamava Franco Rizzetto il ciclista tragicamente scomparso venerdì sera nel canale Lanza. Nato a Occimiano e residente a Casale, il 59enne avrebbe preso una buca mentre percorreva la strada in bici per poi cadere in un punto smistamento dell’acqua ed essere trascinato giù.

L’uomo è stato portato via dalla corrente per circa 3 km. Lo sfortunato ciclista è caduto in un punto del canale profondo circa 2 metri e con una velocità dell’acqua sostenuta, senza la possibilità di aggrapparsi a nulla. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Casale Monferrato, guidati dal Capitano Christian Tapparo, insieme ai colleghi di Occimiano ai Vigili del Fuoco di Casale. 

Condividi: