Junior Casale e Fondazione Uspidalet: insieme per la vittoria più importante, la salute dei più piccoli

ALESSANDRIA – Ammonta a 30 mila euro la donazione della Novipiù Junior Casale Basket alla Fondazione Uspidalet Onlus di Alessandria. Da tempo la società rossoblu porta avanti l’iniziativa ‘Tifa per Noi’. Con questa cifra sarà acquistata una attrezzatura per l’anestesia della sala operatoria del Presidio Infantile di Alessandria. La consegna ufficiale dell’assegno è avvenuta sabato, con la visita della squadra di basket al reparto intensivo della struttura alessandrina. Insieme ai giocatori e allo staff tecnico anche il presidente della Junior, Giancarlo Cerutti, insieme ai soci, sponsor ed amici vicini alla società: “Portiamo con grande orgoglio il logo della Fondazione sulle nostre maglie” ha detto il presidente Cerutti “e con questo messaggio intendiamo fornire una lezione di vita importante, in abbinamento ai più alti valori che lo sport contiene e che, a maggior ragione in un territorio che presenta una struttura come l’Uspidalet, non possiamo che rivolgere anche nel campo sociale. Un ringraziamento speciale va a chi assieme al nostro pubblico porta avanti l’iniziativa ed è qui con noi oggi, e a tutti gli altri che, dando il loro importante aiuto, non sono potuti venire in questa occasione”.

“Sono commossa ad essere ringraziata” ha detto la presidente della Fondazione Uspidalet Onlus Alla Kouchnerova “Di solito sono io a ringraziare e quindi apprezzo davvero il nostro incontro di oggi. Voi portate il nome della Fondazione nei più prestigiosi palazzetti dello sport in Italia e ci avete dato l’opportunità di farci conoscere a tante persone. Sarà una coincidenza, ma in ogni ricorrenza avete saputo esserci vicini con gesti di umanità e solidarietà: la prima volta all’Epifania, con i giocatori che hanno consegnato personalmente i peluche a tutti i nostri bambini, e oggi che è San Valentino con la consegna dell’assegno, altri regali e la visita della Società, degli Sponsor e le persone influenti del Club. Ringraziamo voi e quelli che non sono potuti venire”.

A fine stagione, il nuovo macchinario sarà ufficialmente consegnato e inaugurato. Macchinario la cui importanza è stata rimarcata dal dott. Fabrizio Racca, direttore dell’Anestesia Pediatrica, Azienda Ospedaliera Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo: “Grazie a questa donazione – ha detto – abbiamo la possibilità di modernizzare e rendere più innovative le apparecchiature di anestesia presenti presso la sala operatoria del presidio pediatrico. Il nuovo apparecchio permette di effettuare anestesie in bambini molto piccoli con maggiore sicurezza. Infatti, è dotato di un ventilatore meccanico ad alta precisione in grado erogare nei polmoni dei neonati volumi estremamente ridotti, necessari per proteggerli dal rischio di danno polmonare. Inoltre questa apparecchiatura ha incorporato un sistema che consente di ridurre il pericolo di ipotermia, complicanza che si può verificare soprattutto durante gli interventi chirurgici effettuati su neonati e lattanti.”