ARQUATA SCRIVIA – Un addio commosso quello che la sezione dell’Anpi di Arquata Scrivia ha tributato a Gian Pietro Bernuzzi, scomparso all’età di 81 anni dopo una lunga malattia. “Uomo probo e generoso, tra i soci rifondatori della nostra associazione locale, di cui è stato colonna portante, responsabile politico e amministrativo di primo piano“, viene descritto dalla nota dell’Associazione dei partigiani.

Bernuzzi aveva rilanciato l’Anpi di Arquata che era stata fondata nel 1957 ma che non era più attiva ormai da anni. Aveva avuto anche un’esperienza come sindaco a Roccaforte Ligure. “La sezione parteciperà con la bandiera alla cerimonia funebre che si svolgerà mercoledì 17 giugno 2020, alle ore 10 nella chiesa parrocchiale di Arquata Scrivia e invita i tanti amici e compagni a stringersi idealmente accanto alla famiglia, da Gian Pietro tanto amata, alla moglie e ai figli a cui esprimiamo affetto e stima“, comunica ancora l’Anpi che si è stretta attorno ad amici e familiari.