adv-456

ALESSANDRIA – È a tutti gli effetti operativo uno dei due ecografi che sono stati donati acquisiti dall’Ospedale di Alessandria grazie ai fondi che la Fondazione Solidal ha raccolto durante l’emergenza Covid-19. Una donazione risultata importante, come spiega Mario Salio, direttore della struttura di Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria: “Ringraziamo la Fondazione Solidal ma in particolare i donatori che hanno donato alla Fondazione Solidal, a cui va tutta la nostra gratitudine per questo nuovo apparecchio così utile sia per la clinica e che per la ricerca“.

Il direttore della struttura di Malattie dell’Apparato Respiratorio dell’Ospedale ha spiegato che “l’ecografo, infatti, ci permette di lavorare sul piano clinico, consentendo ai pazienti di usufruire di uno strumento all’avanguardia, che offre maggiore sicurezza agli operatori e che permette di effettuare manovre mininvasive con una maggiore sicurezza anche per i pazienti“. Questo perché “viene utilizzata per eventuali pazienti Covid, anche se speriamo che saranno sempre meno, perché permette di verificare con buona accuratezza la presenza di polmonite da coronavirus. Si tratta poi di un importante strumento dal punto di vista della ricerca, in particolare per i nostri studi  effettuati in collaborazione con la struttura del Mesotelioma per la valutazione di determinati parametri sul liquido pleurico e nei pazienti con mesotelioma o con sospetto mesotelioma.

La Fondazione ringrazia tutti i donatori che hanno sostenuto il progetto ecografi, ricordando che è possibile effettuare donazioni sul conto corrente della Fondazione Solidal: IBAN IT52 S 05034 10408 000000005537. Inoltre, in questo periodo dedicato alla compilazione della dichiarazione dei redditi la Fondazione Solidal, ricorda che è possibile destinare il proprio 5×1000 alla Fondazione, scegliendo il riquadro dedicato al sostegno del volontariato e inserendo il codice fiscale: 96054720063.

adv-823