autobus
adv-588

ALESSANDRIA – Sono tante le richieste dei cittadini arrivate alla neonata Commissione Alessandria Sud, impegnata in un progetto di valorizzazione del territorio del Cristo e dei sobborghi di Cantalupo, Villa del Foro, Casalbagliano, Cantalupo e Cabanette. Dopo la segnalazione sulla sicurezza di via Parini con la richiesta di installazione della segnaletica per la quale si è già attivato da subito l’assessore alla Viabilità Davide Buzzi Langhi e la riattivazione della Fontana in Piazza Zanzi con la riapertura della scuola con interventi dell’Amag e dell’Assessore Giovanni Barosini, altre richieste arrivano dai sobborghi. I cittadini di Casalbagliano e Villa del Foro hanno inviato una richiesta ufficiale al sindaco e ai vertici di Amag Mobilità per riattivare il servizio dell’autobus nelle due frazioni, visto che “Villa del Foro e Casalbagliano rappresentano oggi una popolazione di quasi 1500 persone molti anziane quindi impossibilitati a recarsi con i propri mezzi in città”.

“Sino a 10/15 anni fa l’ex Atm serviva il territorio con la linea 14 fino a Villa del Foro almeno uno ogni due ore dalle 7 del mattino fino alle 20. Inoltre già dal 26 febbraio 2018 era stata presentata istanza dal Comitato di Casalbagliano rimasta senza riscontro. Chiediamo di posizionare una fermata con passaggio autobus a Casalbagliano e Villa del Foro, allungando il percorso della Linea 2 (in alcuni orari il mezzo prosegue dal Cristo sino a Cabanette e Cantalupo) o in alternativa utilizzare una navetta per Casalbagliano e Cantalupo“.

Il 28 settembre alle 21 alla Soms è in programma una nuova riunione della Commissione, con progetti e istanze. Si parlerà anche di ripristinare l’ultimo tratto di via Scazzola in modo da ottenere uno svincolo di viabilità. Presto si chiederà un incontro con l’amministrazione comunale. Le segnalazioni si possono inviare via email ad [email protected] o via sms o whatsapp al numero 320/7524466. 

adv-319