adv-429

CASALE MONFERRATO – In occasione del 25 novembre, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il Comune di Casale ha accolto la richiesta del Soroptimist Club di illuminare la Torre Civica di arancione e di installare lo striscione dell’iniziativa in centro. “La violenza contro le donne – ha sottolineato l’assessore alle Pari Opportunità Daniela Sapio – è un problema universale che non conosce confini culturali e nega alle vittime pari opportunità e pari diritti. La condanna alla violenza contro le donne deve quindi essere unanime, così come l’azione e la mobilitazione affinché il fenomeno, in continua crescita, venga efficacemente contrastato”.  

Grazie alla collaborazione e alla disponibilità di Amc, il monumento-simbolo della città monferrina sarà illuminato fino al 10 dicembre 2020. Sotto la Torre, in via Saffi, sarà affisso il banner del Soroptimist Club. A causa dell’emergenza sanitaria attualmente in corso, sono state rinviate tutte le altre iniziative, data la difficoltà di organizzare, in questo periodo, manifestazioni dal vivo che prevedano la partecipazione del pubblico. Era infatti in programma una tre giorni di eventi dal titolo “Musica e parole oltre il silenzio“, con concerti, spettacoli teatrali, presentazioni librarie e incontri.