Immagine Ascoltarsi in tempo di DAD al Balbo di Casale
adv-182

CASALE MONFERRATO – La situazione della pandemia e della emergenza sanitaria costringe da tempo i nostri studenti a vedere quasi esclusivamente da lontano compagni e amici, con la difficoltà di vivere quella dimensione relazionale ed emotiva così connaturata alla loro età.

I nostri ragazzi hanno imparato, col tempo, a vivere la scuola con la DaD e la DDI, valorizzando comunque con i loro docenti le caratteristiche e le peculiarità di questi strumenti che ci hanno permesso di non chiudere mai la scuola, spesso dimostrandosi davvero straordinari nell’impegno, nella attenzione, nella partecipazione alla scuola così come ora è data loro di vivere. Ma a fronte di tanta creatività e di atteggiamenti costruttivi, spesso noi insegnanti scorgiamo fatica, stanchezza, demotivazione, solitudine, paura. Di fronte alla percezione della propria fragilità, ci accorgiamo quanto sia necessario per i nostri ragazzi un dialogo e la possibilità di raccontare quello che sta accadendo dentro di sé. Così abbiamo pensato di offrire, oltre al nostro supporto, la possibilità di incontrare qualcuno che, in modo competente e con strumenti adeguati, sappia accogliere ed accompagnare pensieri, dubbi, contraddizioni.

Da qui hanno preso le mosse gli incontri, nel contesto del progetto trasversale dello Sportello di Ascolto, con la Psicologa, la Dott.ssa Fabiola Rubinato, che sta incontrando tutte le classi prime dell’Istituto Balbo, proprio quelle che hanno dovuto reinventarsi un percorso di conoscenza e amalgama che non sempre è senza conflitti e che avrebbe dovuto portare a iniziare un percorso pieno di curiosità ed emozione. Si svolgeranno un primo incontro con la classe per stimolare le questioni e porre le domande, un secondo incontro per poterne parlare insieme ed elaborare strategie e modalità di lavoro personali e comuni. La dott.ssa incontrerà nel corso dell’anno tutte le classi che manifesteranno l’esigenza di confrontarsi con libertà in una fase della vita delicata e resa difficoltosa dal diffondersi della pandemia. E quando la scuola tornerà in presenza riprenderanno anche i colloqui individuali, utili anche per chiarire e orientare scelte di vita future.