A Casale ruba un borsello e preleva 1500 euro coi bancomat. Incastrato dalle telecamere
adv-267

CASALE – A Casale la Polizia ha denunciato per indebito utilizzo di carte di credito e furto aggravato un 41enne italiano. L’uomo, residente nella provincia di Vercelli e già noto per diversi precedenti, è stato ritenuto responsabile di aver rubato a un signore il borsello durante l’orario di lavoro, approfittando di un momento di distrazione. Poco dopo la vittima era riuscito a ritrovarlo ma all’interno non c’erano più il cellulare, del denaro contante e due carte di credito, utilizzate dal ladro in un secondo momento per effettuare indebiti prelievi di denaro da alcuni sportelli. Nei giorni seguenti, infatti, sono avvenuti altri prelievi di denaro e acquisti di sigarette e gratta e vinci, per un valore complessivo di circa 1.500 euro sottratti. 

A incastrare il 41enne sono state anche le immagini delle telecamere delle banche e nelle vie cittadine. Nella successiva perquisizione, inoltre, gli agenti hanno trovato il cellulare rubato, subito restituito al proprietario. Il Questore della Provincia di Alessandria ha anche incaricato il Dirigente la Divisione Anticrimine della Questura di valutare l’emissione delle opportune misure di prevenzione nei confronti dell’uomo. 

adv-883