Quali sono i negozi che riaprono al pubblico in zona arancione in Piemonte
adv-793

PIEMONTE – Da oggi, lunedì 12 aprile 2021, il Piemonte passa in zona arancione. Questo porta all’introduzione di nuove regole meno restrittive oltre che riaperture al pubblico di diversi esercizi commerciali. Proviamo a vedere che cosa cambia anche sul territorio della provincia di Alessandria.

In zona arancione riaprono tutti i negozi di vendita al dettaglio. Quindi potranno riaccogliere i clienti quegli esercizi commerciali che vendono ad esempio vestiti, scarpe, borse, gadget, ecc. Riaprono anche i centri commerciali, come ad esempio l’Outlet di Serravalle Scrivia, ma solo dal lunedì al venerdì. Questo perché il Decreto legge impone le chiusure nei festivi e prefestivi di queste attività per evitare pericolosi assembramenti che possano dare una nuova accelerazione alla diffusione del Covid-19. Stesso discorso vale per le gallerie commerciali interne ai supermercati.  Tornano ad aprire i parrucchieri e i centri estetici. Ma anche i banchi extra alimentari nei mercati cittadini al chiuso e all’aperto. In linea di massima riaprono tutti quegli esercizi commerciali considerati non essenziali all’immediata sopravvivenza dell’individuo dal Decreto.

Restano chiusi i ristoranti per cui vale l’asporto sino alle 22 e la consegna a domicilio senza limite di orario. Divieto di somministrazione al pubblico anche per i bar che potranno fare asporto sino alle ore 18 a cui si aggiunge anche la consegna a domicilio. banchi extra alimentari nei mercati e tutti gli esercizi commerciali considerati non essenziali.

adv-239