Curatori Cerutti: “Alcune manifestazioni di interesse”. Cgil: “Si sappia il prima possibile chi sono”
adv-324

CASALE – Svolta nella vicenda Cerutti di Casale Monferrato. I curatori dei fallimenti Cerutti Packaging Equipment spa e Officine Meccaniche Giovanni Cerutti spa, Ignazio Arcuri e Salvatore Sanzo, hanno fatto sapere che questo lunedì, “sono pervenute alcune manifestazioni di interesse per l’acquisto del ramo d’azienda delle due procedure fallimentari. Le manifestazioni di interesse sono attualmente al vaglio dei curatori ai fini della individuazione del perimetro aziendale, sul quale attivare in tempi rapidi la procedura di vendita competitiva, accompagnata da apposita negoziazione con i sindacati nell’ambito dell’art. 105 legge fallimentare”.

“Speriamo che i lavoratori vengano informati quanto prima” ha sottolineato a Radio Gold Maurizio Cantello, della Fiom Cgil “se non altro per rispetto nei loro confronti, visto che sono da oltre due mesi in presidio. Auspichiamo che si possano conoscere maggiori dettagli già entro la fine di questa settimana. Nel frattempo già da domani chiederemo la proroga della cassa integrazione, scaduta domenica, per tutto il tempo necessario”.