Attesa in Val Cerrina per il passaggio del Giro d’Italia

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – È dedicata ai velocisti la seconda frazione della corsa numero 104 del Giro d’Italia. Dopo la cronometro di Torino vinta da Filippo Ganna, questa domenica 9 maggio i ciclisti sono partiti da Stupinigi per raggiungere Novara.

La carovana rosa percorrerà complessivamente 179 Km e attraverserà anche la Val Cerrina. I ciclisti sono attesi intorno alle 15 a Murisengo, che si è ovviamente addobbata a tema per la 104ma edizione del Giro d’Italia. Per consentire il passaggio dei ciclisti, dalle 13 sono stati disposti divieti alla viabilità e alla sosta in via Asti, via IV Novembre, via Rivo e via Casale. A Murisengo i ciclisti del Giro d’Italia troveranno i cartelli installati nell’ambito della Campagna di Sensibilizzazione della sicurezza stradale “Io rispetto il ciclista”, che invitano ad osservare la distanza di sicurezza dai tanti che pedalano lungo le strade di Murisengo.

 In occasione del passaggio del Giro d’Italia anche il Comune di Cerrina ha aderito alla campagna “Io rispetto il ciclista” e sabato, alla presenza dell’atleta piemontese Paola Gianotti ha inaugurato i cartelli “salva ciclista” alle due entrate comune. Per garantire la sicurezza dei ciclisti, anche il Comune di Cerrina ha disposto la chiusura della strada interessata dal passaggio del Giro. Dalle 13 sarà chiusa alla circolazione la ex S.S. 590 della Valcerrina. La strada dovrebbe riaprire intorno alle 16, una volta passata tutta la carovana rosa.

(In copertina immagine di repertorio)

adv-94