Compra online una piscina da 600 euro ma era una truffa

CASALE – L’Ufficio Controllo del Territorio della Polizia di Stato di Casale Monferrato ha denunciato per truffa un 35enne della provincia di Crotone che, attraverso un sito di annunci online associato a contatti telefonici e codice Iban per il pagamento, aveva messo in vendita una vasta gamma di piscine da giardino, ingannando diverse persone in tutta Italia. Per attrarre i potenziali clienti i prodotti avevano dei prezzi molto appetibili ma, al momento della consegna, l’uomo fingeva che fossero in quel momento non disponibili. Dopo il pagamento sul conto o su carta prepagata, infatti, la merce non veniva mai consegnata e, quando l’acquirente si lamentava il ritardo, il truffatore tergiversava con false promesse per poi sparire nel nulla.

Il 35enne era già stato segnalato più volte per fatti analoghi da diversi uffici di Polizia del territorio nazionale. Questa volta a cadere nella sua rete è stata una 54enne residente a Casale Monferrato. La donna voleva regalare una piscina da giardino al figlio e ha quindi risposto all’inserzione su un di un sito di annunci. Dopo aver pagato circa 600 euro, però, non ha ricevuto nulla e si è quindi rivolta alle forze dell’ordine.

Photo by Joe Calata on Unsplash