Super Green Pass: il ministero dell’Interno invierà una circolare ai Prefetti chiedendo più controlli
adv-548

ROMA – È stato approvato ieri dal Consiglio dei ministri il cosiddetto Super Green Pass. Dal 6 dicembre 2021 e sino almeno al 15 gennaio 2022 entreranno in vigore nuove regole e restrizioni per tutti coloro che non sono vaccinati o guariti dal Covid-19. Il Super Green Pass servirà infatti per andare al cinema, al ristorante, in teatro, in palestra e svolgere tutte le attività al chiuso. Il certificato verde che si acquisisce unicamente con il tampone rapido o molecolare sarà utile per accedere ai posti di lavoro e sui mezzi pubblici.

Le nuove regole stringenti hanno spinto il Governo a formulare anche una circolare che verrà inviata a tutti i Prefetti italiani per chiedere un rafforzamento ulteriore dei sistemi di controllo. Il Decreto infatti prevede che entro 3 giorni dall’entrata in vigore del dl, i Prefetti dovranno sentire il Comitato provinciale ordine e sicurezza ed entro 5 giorni adottare il nuovo piano di controlli, a livello provinciale, coinvolgendo tutte le forze di Polizia. Nell’ottica del Super Green Pass si dovranno attuare controlli “costanti” di cui le Prefetture sono obbligate a redigere una relazione settimanale da inviare al Ministero dell’interno.