Ospedale di Comunità a Novi Ligure in salita Bricchetta: Articolo Uno dice no

NOVI LIGURE – Articolo Uno pone tutti i suoi dubbi sulla creazione di un ospedale di comunità, finanziato dal Pnrr, a Novi Ligure in salita delle bricchetta. “Si tratta di un luogo disagevole e che in passato ha creato non pochi problemi ai cittaduni novesi. Noi crediamo che non sia una buona idea, i nostri concittadini cosa ne pensano?”, si chiede Articolo Uno di Novi Ligure.

La Regione Piemonte che ha il compito di programmare la spesa dei 22 milioni di euro di fondi europei destinati alle Case e agli Ospedali di Comunità, da tempo sta lavorando in gran segreto alla definizione dei luoghi in cui collocare questi presidi sanitari, ma lo sta facendo senza interpellare i territori e i sindaci piemontesi. Sappiamo però che c’è tempo fino al 10 dicembre per inviare osservazioni e proposte di modifica al piano regionale: il Sindaco Cabella lo ha fatto?“, è l’altra domanda di Articolo Uno.

Il partito ritiene infatti “che su questa questione si debba esprimere l’assemblea dei sindaci dell’Asl AL, unico organismo in grado di fare una migliore programmazione territoriale perché i bisogni dellalessandrino non sono uguali a quelli di Cuneo o Torino. Perché il nostro Sindaco (insieme ad almeno uno tra quelli di Alessandria, Casale, Acqui e Tortona) non chiede che sia convocato?“.

adv-221