Una raccolta fondi per il canile di Novi Ligure in memoria del dottor Pietrasanta
adv-775

NOVI LIGURE – “Nonostante questo per la nostra famiglia sia un momento di grande tristezza, vorrei che ne nascesse qualcosa di bello. Mio papà amava i cani, la sua inseparabile Zelda, che gli ha fatto compagnia per 14 anni, era stata salvata e recuperata dai volontari di Arca Novese“. A scriverlo è Nicolò, uno dei figli di Roberto Pietrasanta, il ginecologo novese scomparso improvvisamente il 15 dicembre all’età di 68 anni.

Un messaggio pubblicato sulla piattaforma Gofundme per chiedere ai novesi e a tutti coloro che conoscevano lo stimato professionista di fare una donazione a favore proprio alla struttura che si occupa di cani randagi e abbandonati. “Vorrei interamente destinare il ricavato di questa raccolta al Canile di Novi Ligure, in modo da poter contribuire ad una causa in cui mio papà, e noi con lui, teniamo moltissimo. Grazie a chiunque vorrà partecipare!“, scrive ancora in conclusione Nicolò. A oggi sono stati raccolti oltre 780 euro.