Nuovo servizio raccolta rifiuti fuori cassonetto ad Alessandria, Amag Ambiente: “Ottimi risultati”
adv-306

ALESSANDRIA – L’amministrazione di Alessandria e Amag Ambiente hanno fatto il punto sul nuovo servizio di raccolta rifiuti ‘Fuori Cassonetto 2.0’ organizzato dal 20 dicembre scorso. “Ottimi risultati” hanno sottolineato Palazzo Rosso e l’azienda. 7 giorni su 7, 6 operatori suddivisi su due turni (pomeriggio e notte) perlustrano costantemente tutto il vasto territorio del Comune di Alessandria, per provvedere ad “una sistematica pulizia dei rifiuti abbandonati attorno ai cassonetti o lasciati nei fossi e sui marciapiedi”, e alla pulizia delle isole ecologiche stradali. Gli interventi nelle vie del centro vengono effettuati due volte al giorno.

“I buoni esiti sono anche dovuti alla stretta collaborazione con i cittadini, su cui puntiamo per fare un vero salto di qualità sul fronte del decoro urbano per arrivare ad avere una città in cui non esistano più abbandoni di rifiuti in strada, sia che si tratti di materiale ‘fuori cassonetto’ sia di ingombranti” ha sottolineato Amag Ambiente “Durante il primo mese di attività, in cui è stata anche incrementata l’attività di spazzamento sia meccanizzato che manuale delle vie alessandrine, le chiamate al call center per segnalare le situazioni critiche sono diminuite del 90%”.

“Tutte le richieste da parte della cittadinanza vengono evase in giornata, gli interventi sono quotidiani e tempestivi e passano poche ore dall’arrivo delle segnalazioni (verificate e certificate dai tecnici di AMAG Ambiente) alla risoluzione dei problemi” ha aggiunto l’azienda.

adv-658

Per informazioni è possibile consultare il sito di Amag Ambiente. Attivo anche il ‘ritiro a domicilio’, su prenotazione, chiamando il numero verde 800-296096 (solo da telefonia fissa) o lo 0131-223215. La mail è info@amagambiente.it, oppure si può contattare l’azienda su whatsapp al 320-5696988

“Con immensa soddisfazione ringrazio AMAG Ambiente per il lavoro che sta svolgendo anche durante questi mesi così duri per la nostra popolazione causati dalla pandemia in corso – commenta il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco. Purtroppo siamo costretti a investire sul tema della raccolta rifiuti energie supplementari, chiedendo un ulteriore sforzo a chi fornisce il servizio, esclusivamente a causa del comportamento irrispettoso e incivile di alcune persone, sia residenti in Città sia provenienti da fuori, che deturpano gli spazi comuni abbandonando ovunque la loro immondizia. Intendo invece esprimere un vivo ringraziamento a tutti coloro che adottano delle buone prassi nella gestione dei rifiuti e, in questo modo, collaborano al mantenimento della pulizia e del decoro della Città, costituendo un buon esempio da seguire. Sono contento soprattutto per la continua collaborazione che si sta instaurando con i cittadini, attraverso le segnalazioni, con l’intento di arrivare ad avere una Città più pulita e più vivibile per tutti”.

“L’implementazione delle squadre di operatori addetti alla raccolta ‘fuori cassonetto’ è un’azione che si è posta come assolutamente necessaria dichiara l’Assessore all’Ambiente e al Servizio Integrato dei Rifiuti, Davide Buzzi Langhi. Altrettanto fondamentale è continuare a sanzionare coloro che colpevolmente lasciano i rifiuti lontano dai luoghi deputati, abbandonandoli lungo le strade cittadine. Per poter comminare le sanzioni nei confronti di chi infrange le regole, però, bisogna implementare anche la squadra degli Ispettori Ambientali e dotarla di tutti gli strumenti necessari per combattere coloro che hanno comportamenti incivili”.

“Nelle settimane ‘a cavallo’ tra il vecchio e il nuovo anno – sottolinea il Presidente del Gruppo AMAG, Paolo Arrobbio -, nonostante il periodo festivo e, soprattutto, pur ‘decimate’ dall’emergenza Covid, le squadre di AMAG Ambiente hanno saputo svolgere un lavoro straordinario, in centro come in periferia e nei sobborghi. I nostri addetti, sia sul fronte della costante raccolta del ‘fuori cassonetto’ che su quello della pulizia delle strade, presidiano quotidianamente tutto il territorio, con addirittura doppi turni giornalieri (mattina presto e pomeriggio) nelle vie del centro cittadino. E’ importante ribadire che non si tratta di servizi ‘straordinari’, legati alle festività natalizie, ma di un radicale ‘cambio di passo’, reso possibile dai nuovi mezzi a nostra disposizione, e dalle assunzioni di addetti specificamente dedicati a questi servizi. Ribadisco il mio personale ‘grazie’ agli operatori per il loro impegno, in un momento in cui la pandemia è tornata a farsi sentire, costringendo non pochi addetti a fermarsi, loro malgrado. Ma ricordo anche ai cittadini di Alessandria che, perché la città sia sempre più accogliente e pulita, è fondamentale la collaborazione di tutti: segnalate qualsiasi criticità, e chiedete il nostro rapido intervento. Ricordando in particolare che i rifiuti ingombranti possono essere portati ai nostri centri di raccolta, oppure può essere richiesto il loro ritiro gratuito a domicilio”.

Foto Ufficio Stampa Comune Alessandria