L’attore alessandrino Gualtiero Burzi ancora su Rai1: “Sarò un prete veneto ne ‘La Sposa’. E Blanca tornerà”

ALESSANDRIA – Lo abbiamo lasciato a dicembre nei panni del pittoresco agente Nello Carità in Blanca, la fiction di Rai 1 che ha battuto ogni record di ascolti, e questa sera lo ritroveremo con la tonaca, sempre sulla rete ammiraglia. C’è anche l’attore alessandrino Gualtiero Burzi nel cast de “La Sposa” la miniserie diretta da Giacomo Campiotti in onda su Rai 1 per le prossime tre domeniche (16, 23 e 30 gennaio).

adv-940

“Interpreto Don Fabio, il parroco di un paese veneto” ha raccontato Gualtiero Burzi ai microfoni di Radio Gold “La Sposa è ambientata nell’Italia degli anni ’60 e affronta il tema dei matrimoni per procura. In quel periodo molte donne si sposavano senza conoscere il loro futuro marito, trasferendosi dal sud al nord. Maria si sposterà dalla Calabria al Veneto, affrontando tante problematiche e pregiudizi. Don Fabio, nel suo ruolo di sacerdote, cercherà in tutti modi di aiutarla e darle sostegno. Passare dal dialetto ligure al veneto è stato divertente. Mi piace molto lavorare sui dialetti: avevo già recitato in veneto ne “L’alligatore” la fiction basata sui romanzi di Massimo Carlotto, invece era la prima volta che interpretavo un prete”.

Gualtiero Burzi ha poi confermato una notizia che, di sicuro, tanti italiani apprezzeranno: “Ci sarà una seconda stagione di Blanca, sono molto felice. Ora stanno iniziando a scriverla, le riprese dovrebbero iniziare alla fine dell’estate. Siamo tutti molto felici. Blanca ha già ricevuto molti premi, è stata venduta nel resto del mondo, è la prima serie girata in olofonia, una particolare modalità che permette un ascolto molto coinvolgente, a 360 gradi, apprezzabile ancora meglio se la si segue con le cuffie. Insomma, vedremo quello che succederà“. Di seguito l’intervista integrale a Gualtiero Burzi.

adv-58

Foto tratta dal trailer de “La Sposa”, pubblicato sulla pagina Facebook di Rai1