In Piemonte i non vaccinati restano 385 mila, Cirio: “Da febbraio media di mille prime dosi al giorno”

PIEMONTE – Sono 8.284 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 432 è stata somministrata la prima dose, a 2.449 la seconda, a 5.403 la terza. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 9.579.677 dosi, di cui 3.277.687 come seconde e 2.708.736 come terze.

Ad oggi in Piemonte ha completato il ciclo vaccinale il 95,4% dei quasi 3,7 milioni di aderenti (l’83,5% dei 4,2 milioni che compongono la platea complessiva). I non aderenti sono 385.000, tra i quali figurano 113.000 over50 e 115.000 bambini tra 5 e 11 anni, mentre i non vaccinati immunizzati naturalmente perché hanno avuto il Covid negli ultimi 6 mesi e che potrebbero non aderire al momento essendo in possesso del Green pass da guarigione sono 146.000 in tutto, tra i quali 33.000 over50 e 42.000 nella fascia 5-11 anni.

“Da febbraio in media il Piemonte si attesta intorno a 1000 prime dosi al giorno ha sottolineato Cirio “la campagna sta funzionando bene”. 

adv-863

Dai dati della Fondazione Gimbe, aggiornati al 18 febbraio, il Piemonte si conferma ai primi posti per numero di terze dosi già somministrate (oltre 2,7 milioni) alla popolazione che ha maturato i tempi per ricevere il richiamo booster.