Roquette Italia: compie 60 anni lo stabilimento di Cassano Spinola

CASSANO SPINOLA – Roquette Italia celebra i suoi primi sessant’anni in questi giorni, e lo fa aprendo le porte dello stabilimento di Cassano Spinola a dipendenti e famiglie, sabato 21 Maggio. L’evento sarà preceduto il giorno prima da una visita del management del Gruppo francese, guidato dal Presidente, Edouard Roquette. La ricorrenza fa riferimento all’attività produttiva dello stabilimento che sorge tra Novi Ligure e Tortona: seppur la società venne fondata nel 1960 con il nome PANTER, i lavori di costruzione dello stabilimento iniziarono l’anno successivo e le prime prove di produzione partirono nel 1962. Con il nuovo nome, SPAD (Società Piemontese Amidi e Derivati), il sito ebbe una crescita costante negli anni successivi, avviando la produzione in continuo e raddoppiando la forza lavoro già nel 1973 per poi diversificare la lavorazione dei vari altri tipi di mais negli anni ‘ottanta, punto di svolta per un ulteriore sviluppo produttivo e impiantistico. Il passaggio da SPAD a Roquette Italia avviene nel 1993 e la crescita da allora è stata costante.

Oggi l’azienda piemontese è tra i leader di mercato nella produzione di ingredienti di origine vegetale e importante fornitore dei mercati farmaceutico, alimentare, cosmetico, industriale e della nutrizione. Oltre all’ampliamento impiantistico e all’innovazione tecnologica, grande attenzione è dedicata alla sostenibilità di prodotto – con ingredienti naturali che ricevono crescente interesse sul mercato alimentare e della nutrizione – e di processo, con importanti riduzioni di impatto ambientale sul fronte delle emissioni ma, soprattutto, in virtù di un’acquisita autonomia energetica, grazie al duplice impianto di cogenerazione attivo nel sito.

E proprio sul fronte della sostenibilità, l’evento del 21 Maggio riservato ai dipendenti dello stabilimento e alle loro famiglie, sarà “carbon neutral” grazie alla neutralizzazione delle emissioni di CO2 e la cui modalità sarà decisa direttamente dai partecipanti all’evento tramite una piattaforma dedicata.