Quadruplicamento della linea Tortona-Voghera: a fine ottobre gli incontri per i cittadini

TORTONA – Coinvolgerà anche i cittadini il Dibattito pubblico sul quadruplicamento della linea ferroviaria Tortona-Voghera che verrà realizzato nei prossimi anni da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS). Il tracciato dell’opera, che attraverserà i territori di Tortona, Pontecurone e Voghera, affiancandosi alla linea storica, e il suo impatto sul territorio verranno discussi nel Dibattito pubblico indetto in forza del Codice dei contratti pubblici. Già avviate le prime consultazioni con gli enti territoriali coinvolti – Comuni di Tortona, Pontecurone, Voghera, province di Alessandria e Pavia, Regioni Lombardia e Piemonte, a fine ottobre anche cittadini, stakeholder e tutti gli interessati potranno conoscere i dettagli del progetto e presentare osservazioni e suggerimenti.

adv-659

Gli incontri sul territorio sono in programma il 24, 25 e 26 ottobre rispettivamente a Tortona, Pontecurone e Voghera.

Obiettivo del dibattito pubblico (introdotto dal DPCM 76/2018) è infatti illustrare il progetto del quadruplicamento per raccogliere, da tutti i potenziali interessati, osservazioni e proposte utili ai progettisti di Italferr per meglio valutare l’opera e i suoi impatti sul territorio. Il Dibattito pubblico è gestito da un soggetto terzo e indipendente, il Coordinatore del dibattito – Andrea Panzavolta, esperto di facilitazione – che ha il compito di far sì che tutti possano ricevere informazioni chiare ed esaustive sull’opera e proporre osservazioni e contributi relativi a possibili migliorie progettuali.

“Il quadruplicamento della tratta Tortona-Voghera è parte del potenziamento ferroviario delle linee Milano-Genova e Torino-Alessandria-Piacenza, un potenziamento necessario per soddisfare gli incrementi di traffico attesi nei prossimi anni. La tratta presenta infatti allo stato attuale un livello vicino alla saturazione, condizionando la circolazione e la regolarità del traffico.

L’opera in particolare è funzionale al potenziamento dell’itinerario Milano – Genova, e alla prossima attivazione del Terzo Valico dei Giovi (Genova-Tortona) che incrementa i collegamenti del sistema portuale ligure con le principali linee ferroviarie del Nord Italia e con il resto d’Europa.

L’intervento comporterà miglioramenti in termini di riduzione dei tempi di percorrenza, incremento della capacità e della sicurezza, opportunità di sviluppo del territorio.

Per la realizzazione dell’opera è stato nominato il Commissario Straordinario Vincenzo Macello, Vice Direttore Generale Network Management Infrastrutture di RFI.

Info: www.dptortonavoghera.it