Il 9 ottobre open day di “Scatta il verde, vieni in campagna”: l’iniziativa di Agriturist per le scuole
adv-897

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Tutto pronto per Scatta il verde-Vieni in campagna, il programma organizzato da Agriturist Alessandria. L’Open day, in programma per domenica 9 ottobre, è gratuito e rivolto a famiglie e insegnanti per avvicinare gli studenti alla natura. L’elenco degli agriturismi e delle fattorie didattiche che aderiranno è consultabile al link www.agrituristmonferrato.com.

Si tratta di uno spazio dedicato alle scuole, dalla primaria alla secondaria, in cui vengono affrontati argomenti di educazione agroalimentare. Durante l’evento di domenica 9, verranno proposti laboratori e attività che gli insegnanti potranno sfruttare come alternativa alle classiche lezioni frontali. Una delle novità è rappresentata dal coinvolgimento dei Giovani di Confagricoltura, ANGA, che terranno lezioni in presenza agli studenti delle scuole secondarie su tematiche di alimentazione, innovazione e possibilità lavorative nelle aziende agricole del territorio. Questi incontri rappresentano un’ottima opportunità per le scuole di avere giovani che possano essere mentori nel loro futuro.

Le limitazioni dovute alla pandemia hanno reso difficile l’organizzazione di queste attività nelle scuole cittadine, ma a partire da quest’anno l’obiettivo è quello di rilanciare il progetto introducendo molte novità a partire dall’Open Day per cercare di coinvolgere il maggior numero di scuole e ragazzi. Lo scorso anno, sono state ospitate 121 classi, pari a 2500 ragazzi circa, mentre gli anni precedenti alla pandemia, 4400 alunni.

Numeri commentati da Franco Priarone, Presidente di Agriturist Alessandria: “Sono numeri che ci incoraggiano sulla strada intrapresa, che testimoniano l’interesse e la validità delle attività proposte. Il nostro obiettivo è quello di fare avvicinare gli studenti al mondo della ruralità e trasmette loro il rispetto per l’ambiente, un approccio sano all’alimentazione, la conoscenza del valore sostenibilità, della cura del territorio che anima le azioni di chi lavora da sempre nell’ambito del settore primario”.

L’iniziativa, anche quest’anno, è patrocinata da Regione Piemonte e da Provincia di Alessandria, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Alessandria oltre al supporto di molti Comuni del territorio. Tutte le informazioni sull’evento sono state inserite nella 31 esima pubblicazione delle brochure. “In questi giorni è in corso la distribuzione del materiale divulgativo a tutti i plessi scolastici della provincia, dalle scuole dell’infanzia agli istituti di secondo grado. L’opuscolo, di cui sono disponibili 2700 copie, è anche reperibile presso l’ufficio di Agriturist di Via Trotti, 122 ad Alessandria”, così Cristina Bagnasco, direttrice di Confagricoltura. La pubblicazione è divisa in due parti.

Nella prima sono state inserite “Le attività 2022/2023” come dal banco al campo con ANGA, Salviamo gli insetti impollinatori; PMI DAY – Industriamoci, in collaborazione con Piccola Industria di Confindustria Alessandria; Buono come il latte, con la Centrale del latte di Alessandria e Asti; Tutto il buono delle verdure fresche; Dal grano al pane; Il cibo fa crescere; Orto Didattico. Nella second parte sono presentati i laboratori da “Le fattorie didattiche di Agriturist”, tutte riconosciute dalla regione con iscrizione ufficiale. Per prenotare la partecipazione a “Le attività 2022/2023” e “Le fattorie didattiche di Agriturist” occorre seguire le istruzioni riportate sul materiale divulgativo.

“Quest’anno, ancor più del passato, eventi come la guerra in Ucraina, con la conseguente crisi alimentare, e gli eventi climatici estremi, hanno messo in luce l’importanza del settore primario e la necessità di trasmettere alle nuove generazioni il rispetto, la conoscenza dell’ambiente e il ruolo centrale dell’agricoltura” ha sottolineato Paola Sacco, presidente di Confagricoltura Alessandria