Sequestrato il castello di Pomaro, sindaco: “Speriamo resti aperto per i turisti, è la nostra punta di diamante”
adv-790

POMARO MONFERRATO – Speriamo che resti aperto. Questo l’auspicio del sindaco di Pomaro Monferrato, Fausto Capra, rispetto al sequestro del Castello e di altri beni da parte della Guardia di Finanza di Casale, per un totale di oltre 4 milioni e mezzo di euro.

“Se la struttura rimanesse chiusa mi dispiacerebbe” ha aggiunto il primo cittadino “per il nostro paese il castello rappresenta la punta di diamante. Nella prossima primavera avevo intenzione di promuovere dei tour turistici all’interno. Sarebbe diverso se, invece, il sequestro ne vietasse solo la vendita e l’affitto: la struttura resterebbe fruibile. Anche io non sapevo nulla fino a questo martedì mattina”.