adv-603
adv-739
Tessile, cosmesi e chiese aperte: le “Storie di Alternanza” delle scuole Sobrero e Ciampini-Boccardo
adv-397

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Tra i vincitori dell’ultima edizione del premio “Storie di Alternanza”, promosso da Unioncamere con la collaborazione della Camera di Commercio di Alessandria, l‘Istituto Sobrero di Casale Monferrato e l’Istituto Ciampini Boccardo di Novi Ligure sono state le scuole meglio piazzate della nostra provincia, rispettivamente al secondo e terzo posto nella categoria Istituti tecnici e Istituti professionali. Il concorso, giunto alla quinta edizione, vuole valorizzare i migliori esempi di approccio delle giovani generazioni al mondo del lavoro.

La chimica e le professioni correlate a questo mondo sono state alla base dell’esperienza vissuta dai ragazzi del Sobrero di Casale Monferrato, autori del progetto “Colori in alternanza”, in collaborazione con gli Istituti Tecnici Superiori del Piemonte ITS Tessile Abbigliamento Moda (TAM Biella) e Biotecnologie (Colleretto Giacosa). “Lo scorso anno scolastico i nostri alunni ci hanno chiesto di muoverci fuori dalla scuola e incontrare realtà che mettessero in pratica le nozioni imparate tra i banchi. Dopo due anni di pandemia è stato importante incontrare realtà fuori dal nostro confine. La collaborazione con questi due Istituti Tecnici Superiori è stata molto proficua, illuminante” ha sottolineato a Radio Gold la professoressa Maria Claudia Pasini Per questo anno scolastico stiamo studiando una formula che possa tornare al periodo precovid con collaborazioni e stage nelle aziende del territorio, ma non vogliamo bloccare l’esperienza di incontro con professionisti nei laboratori degli Istituti Tecnici Superiori della nostra Regione. Tutti ci siamo appassionati al modo con cui ci hanno raccontato il mondo del tessile e della cosmesi”.

istituto sobrero casale 4
istituto sobrero casale 3
istituto sobrero casale 5
istituto sobrero casale 6
istituto sobrero casale 1

La scuola novese Ciampini Boccardo, con le classi terze B e C dell’indirizzo turistico, ha invece proposto ai suoi ragazzi l’esperienza delle Chiese Aperte e La lunga notte delle Chiese, entrambe organizzate con la Diocesi di Tortona.Abbiamo vissuto circa 50 ore di formazione per preparare al meglio questa inedita alternanza scuola lavoro. L’idea di questo progetto è nata dopo aver appurato che nel nostro territorio non ci sarebbero state abbastanza realtà pronte per ospitare adeguatamente ogni singolo alunno” ha spiegato la professoressa Daniela Patri Da subito abbiamo lavorato in sinergia con l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Tortona, è stato emozionante constatare come i nostri alunni si siano appassionati alla causa delle Chiese del nostro territorio, a prescindere dal credo e dalla cultura. Abbiamo lavorato tutti insieme creando un gruppo molto coeso”. Inoltre, sempre la professoressa coordinatrice del progetto ha sottolineato il passaggio di consegne tra gli studenti guardando il futuro: “Proprio in questi giorni i ragazzi dell’odierna quarta passeranno il testimone alla classe precedente, e partirà un nuovo progetto, ancora una volta con Chiese aperte e la lunga notte delle Chiese”.

adv-275
02 alunni ciampini boccardo alternanza scuola lavoro
03 alunni ciampini boccardo alternanza scuola lavoro
01 alunni ciampini boccardo alternanza scuola lavoro
Leggi Anche