Da giovedì 8 a domenica 11 dicembre speciali visite a Santa Maria di Castello per sostenere la raccolta firme per “I Luoghi del Cuore”

ALESSANDRIA – Continua senza sosta la raccolta firme per sostenere la candidatura della chiesa di Santa Maria di Castello di Alessandria ai “Luoghi del Cuore” 2022, la campagna nazionale promossa dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo che stanzia importanti risorse per i luoghi italiani “da non dimenticare”.

Negli ultimi giorni sono già state raccolte 15 mila firme ma bisogna arrivare almeno a 50 mila, e farlo entro il 15 dicembre, per avere maggiori chance di salire sul podio e aggiudicarsi gli importanti finanziamenti che consentirebbero il restauro di tetto e sottotetto danneggiati dal crollo di un cornicione. Arrivare in cima alla classifica, ha ricordato Ileana Gatti Spriano, referente regionale dei Luoghi del Cuore del Fai, non è importante solo per una questione “economica.

Il censimento del Fai porta i luoghi più votati “all’attenzione nazionale” e attira anche altri progetti di valorizzazione. Era capitato con la Cittadella di Alessandria, prima classificata del censimento del 2012, con il Complesso di Santa Croce a Bosco Marengo, arrivato secondo nel 2017,  ed è stato così anche con la Scuola di Polizia di Alessandria. Pur non avendo vinto, dopo essersi imposta in Piemonte, la “Cardile” ha attirato su di sé l’attenzione e milioni di euro di fondi ministeriali, ha ricordato Ileana Gatti Spriano. La vittoria di Santa Maria di Castello, ha aggiunto, porterebbe poi  attenzione e vantaggi anche a tutti gli altri “Luoghi del Cuore” candidati dalla delegazione del Fai di Alessandria, guidata da Devis Zamburlin, a partire dal Castello e borgo medievale di Cremolino, oggi al 9° posto della classifica sul sito del Fai.

adv-248

Con la Chiesa di Santa Maria di Castello, quindi, si punta a vincere ma il tempo stringe.  Proprio per sostenere la raccolta firme, il Fai di Alessandria, insieme agli Amici di Santa Maria di Castello e grazie alla disponibilità di Gian Paolo Orsini e della Diocesi di Alessandria, da giovedì 8 a domenica 11 dicembre accompagnerà tutti i cittadini alla scoperta della chiesa più antica della città e dei suoi sotterranei.

Le speciali visite si terranno giovedì 8 e domenica 11 dicembre dalle 11 alle 13 e dalle 14 alle 17. Venerdì e sabato Santa Maria di Castello sarà invece aperta per le visite solo nel pomeriggio, dalle 14 alle 17. Ovviamente, durante le speciali aperture, troverete i fogli per firmare e sostenere la candidatura di Santa Maria di Castello come “Luogo del Cuore 2022”. In ogni momento potrete “firmare” online sul sito del Fai, oppure potete venire nella sede di RadioGold, in Spalto Marengo 44 ad Alessandria (Palazzo Pacto) o andare in uno dei tanti punti di raccolta firme sparsi per la città e per i negozi di Alessandria.