OVADA – I Carabinieri di Ovada hanno denunciato per furto aggravato e violazione delle norme relative all’avviso orale due cittadini rumeni residenti a Torino e già noti alle forze di polizia per reati contro il patrimonio.

Giovedì i due sono stati visti aggirarsi con fare sospetto nell’area profumi di un centro commerciale dell’ovadese. Fermati nel parcheggio gli uomini hanno provato a evitare di far capire di essere venuti in auto, nonostante le chiavi trovate addosso a uno dei due. Risaliti alla vettura, i Carabinieri hanno scoperto che era stata segnalata in diversi centri commerciali della Lombardia come mezzo utilizzato da ladri di profumi. Grazie ai filmati di video sorveglianza i due sono stati identificati come gli autori di quattro furti, avvenuti tra il 25 gennaio e il 1° febbraio a Vaprio d’Adda, Romano di Lombardia e Brescia. In tutti hanno sottratto più di 10 mila euro di profumi.

Uno dei due aveva con sé un cellulare, nonostante non potesse visto che risultava sottoposto ad avviso orale.

adv-81

Le indagini dei militari proseguono per verificare altri eventuali furti attribuiti ai due, oltre che la provenienza dei jeans trovati nell’auto con ancora il cartellino del prezzo.

Foto di repertorio