Autore Redazione
martedì
16 Febbraio 2021
05:00
Condividi
Cronaca - Casale Monferrato

Casale Monferrato: prorogato il bando per il Servizio Civile

I giovani dai 18 ai 28 anni hanno tempo fino alle ore 14 del 17 febbraio per candidarsi
Casale Monferrato: prorogato il bando per il Servizio Civile

CASALE MONFERRATO – È stato prorogato a mercoledì 17 febbraio, alle ore 14, il termine per partecipare al bando per il Servizio Civile. Come ricordato dal Comune di Casale Monferrato, i giovani italiani e stranieri dai 18 ai 28 anni hanno la possibilità di partecipare anche a cinque progetti messi a punto proprio dal comune monferrino. Il servizio civile dura 12 mesi e prevede un contributo mensile di 439,50 euro.

Per avere più informazioni e candidarsi si può visitare il sito del Comune di Vercelli, ente capofila, alla pagina www.vercelligiovani.it, oppure contattare l’Informagiovani di Vercelli allo 0161 596 800.

Nello specifico, i progetti del Comune di Casale Monferrato sono:
No digital divide (Comunicazione): 1 posto all’Urp (Ufficio Relazioni con il Pubblico) della Città di Casale Monferrato – In un mondo sempre più tecnologico e digitalmente avanzato, l’obiettivo del progetto e il compito dei giovani volontari è aiutare le persone che contattano gli sportelli URP ed Europe Direct a trovare risposte e soluzioni per i propri bisogni di cittadini sia ricevendo informazioni sugli enti, il territorio e le opportunità europee sia partecipando a percorsi ed eventi.
Knowlege 360° (Cultura e Biblioteche): 1 posto alla Biblioteca Civica Giovanni Canna – Il progetto vuole favorire l’accesso all’informazione, alla cultura e alla conoscenza per tutti i cittadini e per i giovani studenti, supportando gli utenti nell’uso dei servizi bibliotecari e promuovendo la lettura, la cultura digitale e le iniziative culturali del territorio e dell’ente in cui si opera.
Forma Mentis (Cultura e Musei): 1 posto al Museo Civico e Gipsoteca Leonardo Bistolfi – Il progetto promuove la conoscenza e consapevolezza del patrimonio culturale, museale e naturale del territorio (archeologico, storico-artistico, architettonico, archivistico e librario, nonché ambientale, museale e delle tradizioni) per target di pubblico specifici, sia con percorsi di visita e attività didattiche sia con eventi realizzati in rete con il territorio.
ConosciAMO il verde (Ambiente): 1 posto all’Ufficio Ambiente ed Ecologia della Città di Casale Monferrato – Il progetto mira allo sviluppo e valorizzazione del Patrimonio ambientale e vegetazionale del territorio Valsesia-Vercelli-Casale, sia con censimenti e aumento del verde pubblico e cura dei percorsi e itinerari, sia attraverso la sensibilizzazione di cittadini, turisti e giovani studenti.
Ci vorrebbe un amico (Politiche sociali): 1 posto al Centro diurno L’albero in fiore e 1 posto alla Comunità alloggio Casa mia – L’obiettivo del progetto è contribuire al miglioramento della qualità di vita delle persone fragili (disabili, anziani, soggetti con disagio psichico e sociale), favorendo la loro inclusione sociale. In particolare si offriranno alle persone opportunità di socializzazione, in una rete di sostegno territoriale.

Le altri sedi di progetto degli enti partner sono: Università del Piemonte Orientale, Consorzio Vercellese per la Formazione Professionale, Museo Borgogna (Vercelli), Museo Leone (Vercelli), Museo del Tesoro del Duomo (Vercelli), Diapsi Vercelli, Comune di Santhiá, Arcidiocesi di Vercelli, Associazione 6023 Studenti UPO, Consorzio Intercomunale per i Servizi di assistenza sociale (Santhià), Unione Montana dei Comuni della Valsesia, Comune di Gattinara, Comune di Cigliano, Comune di Tronzano Vercellese e Comune di Livorno Ferraris.

Condividi
Vedi anche